QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Politica domenica 13 ottobre 2013 ore 09:15

Fratelli d’Italia, costituito il gruppo consiliare a Pontedera



Anche il consigliere comunale Matteo Bagnoli ha aderito al progetto. Stranieri, trasparenza amministrativa e cultura locale le prime battaglie Pontedera – Fratelli d’Italia si struttura anche a Pontedera. Ieri, sabato 12 ottobre si è infatti costituito a Palazzo Stefanelli il gruppo consiliare del partito di destra nella figura del consigliere comunale Matteo Bagnoli. Dopo la nomina di Giampaolo Citi a referente del Coordinamento di Capannoli, anche il giovane amministratore comunale di Pontedera ha aderito al progetto di Fratelli d’Italia, alla presenza del referente provinciale Filippo Bedini e di quello della Valdera Matteo Arcenni. “Con la costituzione del gruppo consiliare – ha dichiarato Bagnoli – Pontedera torna ad avere in Comune una Destra vera e strutturata che punterà a portare avanti quattro importanti battaglie: quella per la legalità, la trasparenza, la sicurezza e la cultura. Tematiche molto sentite a Pontedera – ha continuato – dove la grande presenza di immigrati in molti casi non regolari che occupano case popolari a discapito degli italiani e importunano costantemente i cittadini durante i posteggi sono ormai una costante. Per non parlare del costante atteggiamento delle partecipate comunali che tengono segrete anche ai consiglieri dati fondamentali per valutare la loro gestione e le spese effettuate”. Sul piano culturale, il neo gruppo consiliare di destra si propone di esaltare la cultura e le importanti figure storiche locali, ad esempio quella di Lando Ferretti, senatore della Repubblica per tre legislature, fondatore del Pontedera Calcio e fautore del riconoscimento di città a Pontedera durante il Regno d’Italia. Indubbia poi, la presentazione di FdI alle prossime elezioni amministrative a Pontedera, anche con l’aiuto di primarie che dovranno formare un progetto politico alternativo aperto anche a realtà civiche diverse.


Tag

Mes, Meloni: «Le nostre tesi sono sostenute da 32 economisti, ne capiscono più di Gualtieri»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità