QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 21 maggio 2019

Cronaca martedì 06 agosto 2013 ore 10:30

Fucili rubati nel garage: in manette un ristoratore di Ponsacco e la moglie



Per i carabinieri le armi sono provento di furto nella villa di un imprenditore della Lucchesia Ventinove dei trentasei fucili trafugati durante il furto nella casa di un imprenditore edile a San Cassiano a Vico sono stati ritrovati in tempo record dai carabinieri che indagavano sul colpo che sfiora complessivamente i 100mila euro. Le armi sono state ritrovate nel garage dell'abitazione di un ristoratore di Ponsacco, che è finito in manette insieme alla moglie per la violazione delle norme sulle armi. Le indagini dei militari vanno però avanti per capire che fine hanno fatto gli altri fucili. Il sospetto degli inquirenti è che si tratti comunque di un furto su commissione. In cella sono finiti Lazhar Zouaoui, 44 anni, titolare del ristorante L'Acquacotta di Ponsacco, e la moglie Gabriela Giorgi, 48 anni. I militari sono giunti a loro grazie alla preziosa testimonianza del titolare di un bar di San Cassiano a Vico che sabato sera aveva preso la targa di una Citroen C3, dopo che tre persone sospette avevano preso una bibita nel suo locale. Per i carabinieri erano i ladri che stavano per mettere a segno il colpo nella casa lasciata vuota dall'imprenditore, fuori città per qualche giorno di vacanza con la moglie. Così, attraverso quella targa, i militari sono risaliti all'abitazione di Ponsacco del ristoratore, facendo scattare la perquisizione.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Elezioni

Attualità