comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA12°16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Politica martedì 01 ottobre 2013 ore 16:05

Fusione Lari-Casciana Terme: come, quando e dove si vota



Ecco le regole e le modalità in vista del referendum del 6 e 7 ottobre Lari – A meno di una settimana dal referendum consultivo sulla fusione dei Comuni di Lari e Casciana Terme, le due amministrazioni rendono note alla cittadinanza le informazioni necessarie per il voto. Le urne saranno aperte domenica 6 ottobre dalle 8 alle 22 e lunedì 7 dalle 8 alle 15. la domanda che i cittadini troveranno sulla scheda sarà: “Siete favorevoli alla proposta di istituire il Comune di Casciana Terme Lari per fusione dei Comuni di Casciana Terme e di Lari, di cui alla proposta di legge n.236?”. Sono ammessi al voto tutti i cittadini italiani maggiorenni già compresi nelle liste elettorali dei Comuni e i cittadini non italiani, comunitari e extracomunitari, che abbiano presentato idonea domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta entro il 27 settembre scorso. I cittadini devono presentarsi presso le sezioni elettorali come per ogni tornata elettorale provvisti di tessera elettorale e documento d’identità valido. L’ufficio elettorale del Comune di Lari rimarrà aperto con orario straordinario nei giorni precedenti, per permettere il ritiro delle tessere giacenti o la duplicazione di quelle smarrite o deteriorate. L’elenco degli edifici del comune di Lari che accolgono i seggi sono i seguenti: sezioni 1 e 2 alla scuola media Pirandello di Lari, sezioni 3-4-5-6 alle scuole elementari di Perignano, sezione 7 alla scuola materna di Cevoli, sezioni 8 e 10 all’ex scuola elementare di Lavaiano, sezione 9 all’ex scuola materna di Casciana Alta.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Cronaca