QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°20° 
Domani 12°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità giovedì 09 maggio 2013 ore 15:05

La "distraction therapy" per non spaventare i bambini



All'ospedale Lotti arriva un Ipad donato dal Credito Cooperativo di Cascina. PONTEDERA - I bambini che entreranno nel percorso delle “distraction therapy” per essere preparati all’intervento di adeno-tonsillectomia potranno contare su uno strumento in più, grazie alla generosità di Vincenzo Littara, presidente della Banca di Cascina Credito Cooperativo che ha donato un Ipad per distrarre i bambini nel momento della visita preoperatoria. Ricordiamo che la “distraction therapy” all’ospedale Lotti è ormai una realtà con ottimi risultati sia nella riduzione del dolore, sia nella diminuzione dell’ansia.Infatti, la terapia farmacologica da sola non è sufficiente a controllare in maniera ottimale il dolore: è necessario associarvi le tecniche non farmacologiche che modulano la percezione finale della sensazione dolorosa.


Tag

Catania, ritrovata la «biga di Morgantina» rubata dal cimitero monumentale

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Imprese & Professioni

Cronaca