QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità giovedì 09 maggio 2013 ore 15:05

La "distraction therapy" per non spaventare i bambini



All'ospedale Lotti arriva un Ipad donato dal Credito Cooperativo di Cascina. PONTEDERA - I bambini che entreranno nel percorso delle “distraction therapy” per essere preparati all’intervento di adeno-tonsillectomia potranno contare su uno strumento in più, grazie alla generosità di Vincenzo Littara, presidente della Banca di Cascina Credito Cooperativo che ha donato un Ipad per distrarre i bambini nel momento della visita preoperatoria. Ricordiamo che la “distraction therapy” all’ospedale Lotti è ormai una realtà con ottimi risultati sia nella riduzione del dolore, sia nella diminuzione dell’ansia.Infatti, la terapia farmacologica da sola non è sufficiente a controllare in maniera ottimale il dolore: è necessario associarvi le tecniche non farmacologiche che modulano la percezione finale della sensazione dolorosa.


Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità