QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 febbraio 2020

Lavoro giovedì 17 ottobre 2013 ore 13:50

La fiera di San Luca sfida la crisi e punta sui giovani



Calano gli espositori, ma la Campionaria rilancia con un programma sui sogni imprenditoriali, dalla storica Vespa50 alla futuristica Evantra Pontedera – Da un sogno che nasceva cinquant’anni fa, alla supercar che fa sognare nel presente. La Fiera Campionaria di San Luca, arrivata alla sua 542esima edizione, resiste alla crisi e si dedica interamente alle nuove generazioni, ai simboli del passato e alle invenzioni di oggi. Il programma 2013, tutto a ingresso gratuito, si apre infatti sabato 19 ottobre con una mostra tutta dedicata alla Vespa 50, con le foto e i ricordi di chi ha costruito la due ruote Piaggio negli anni Sessanta, per chiudersi poi domenica 27 con Evantra, il gioiello della Mazzanti Automobili che passerà il testimone a un’edizione 2014 colma di nuovi propositi per il futuro. “In mezzo a questi due sogni pontederesi divenuti realtà – ha dichiarato l’assessore al commercio Lucia Curcio – ogni giorno ci saranno iniziative dedicate ai ragazzi, alla loro inventiva, ai loro progetti. Tutte sostenute da ditte e imprese della Valdera”. L’Ipsia Pacinotti organizzerà un incontro sugli impianti elettrici e la domotica nelle abitazioni con la Domus di Capannoli, sulla produzione meccanica in Valdera con la Donati di Bientina, sulla produzione calzaturiera insieme alla Gardenia di Santa Maria a Monte e una sfilata di moda con la Poggianti di Peccioli. L’istituto tecnico Marconi curerà uno stand di energia robotica e tutti i giorni, nei padiglioni della fiera, sarà possibile visitare o contribuire all’Inventor Show, vetrina per aspiranti inventori più o meno fantasiosi. “Anche se negli anni sono diminuiti drasticamente gli aderenti – hanno detto gli organizzatori dell’expo di AlterEgo – la fiera campionaria si continua a fare, mentre altre realtà più importanti come l’ExpoPisa e il Motor Show di Bologna quest’anno non si faranno. Questa è una nota di grande vanto, per Pontedera ma soprattutto per le aziende del territorio”.


Tag

Coronavirus, in Liguria scuole chiuse in via precauzionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità