Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:44 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 15 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica martedì 03 settembre 2013 ore 10:40

Marconcini: “Arcenni e Bagnoli non sanno quello che dicono”



Il presidente Geofor replica all’attacco dei consiglieri di Fratelli d’Italia Pontedera – “Quando i due accaniti detrattori parlano della discarica di Gello non so se sanno quello che dicono”. Con questo tono il presidente di Geofor Spa Paolo Marconcini risponde ai consiglieri dell’Unione Valdera Matteo Arcenni e Matteo Bagnoli che sabato scorso avevano criticato le decisioni prese dall’azienda a favore del termovalorizzatore di Pisa, a scapito dei cittadini di Pontedera. “Geofor non ha discariche da circa 9 anni – ha precisato Marconcini – l’impianto di Gello è di Ecofor Service e riceve solo rifiuti speciali e non rifiuti urbani, noi conferiamo nella discarica di Peccioli e paghiamo. Il Comune di Pontedera – ha continuato il presidente Geofor – riceve da Ecofor ogni anno la propria quota di utili e da Geofor circa 270mila euro di disagio ambientale per l'impianto dell'organico”. E attacca duramente i due politici di destra sul tema del termovalorizzatore di Pisa: “In un sistema solidale – ha detto Marconcini – costi e ricavi vengono messi insieme, il ritorno al campanilismo municipalista è cosa becera, inadeguata e incapace di risolvere i problemi di ottimizzazione dei servizi. Se il termovalorizzatore non ci fosse dovremmo portare tutti i rifiuti indifferenziati in discarica, ma non si possono portare altri Rifiuti Urbani Biodegradabili”. Quell’impianto quindi, secondo il presidente Geofor, lenisce il problema e consente anche di produrre energia elettrica. E riguardo alle altre critiche mosse da Arcenni e Bagnoli contro la gestione aziendale, Marconcini precisa: “I costi del parco auto di Geofor sono molto limitati. L’azienda è in attivo da molti anni e nel periodo da me presieduto lo è sempre stata. È bene che i due rappresentanti ci vengano a trovare, almeno avranno più cognizione di causa anche per le loro critiche. Le date proposte sono state comunicate alla segreteria del sindaco di Pontedera, ci facciano sapere”.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati delle ultime ore tornano a salire sui nuovi contagi, ma ci sono state molte guarigioni. Calano i ricoveri al Lotti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità