QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°14° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Attualità domenica 24 marzo 2013 ore 14:15

Prociv: 34 volontari vigilano sul territorio



Nasce l’associazione “Volontari protezione civile della Valdera” PONSACCO - E' nata l’associazione della Protezione civile della Valdera. Il gruppo conta già 34 membri, e ha già formato il proprio consiglio direttivo. Il presidente è Silvia Tamassi, i due vicepresidenti Cristiano Bendinelli e David Barghigiani. Gli altri consiglieri sono: Carlo Pucci, Nico Messerini, Andrea Saraceno, Emanuele Checcacci e Giulia Calderani. La protezione civile ha a disposizione un fuoristrada che è di proprietà del centro intercomunale. L'associazione si è affiliata alla Vab (vigilanza antincendi boschivi), associazione regionale con 25 sedi in tutta la Toscana. Con questa affiliazione all’associazione di prociv di Ponsacco sono arrivati 2 mezzi: un'autovettura per i servizi d'istituto e un fuoristrada Mercedes G 280 con torre faro. Nei prossimi 6 mesi è atteso l'arrivo di un Daily 4x4 per trasporto materiali che all'occorrenza può essere usato mettendo uno spargi sale in caso di ghiaccio o neve sulle strade del territorio. Tali mezzi consentiranno di offrire un servizio ancora più efficace in caso di eventi calamitosi. Nel mese di maggio l'associazione monterà, sul territorio comunale, vari gazebo per informare la cittadinanza di quello che i volontari fanno per i cittadini e per informarli sulle criticità del territorio. Sulla nascita della nuova associazione di pubblica utilità è intervenuto il consiglierei comune della lista civica Rossoblu Emanuele Turini. “Il volontariato – dice Turini - rappresenta l’anima della comunità e Ponsacco, per fortuna è ricca di persone che si danno da fare per gli altri. Fra queste vi è il gruppo volontari Protezione civile della Valdera che nasce nel 2008 dalla prociv volontaria del Comune e che, a seguito della nuova legge sul volontariato, ha dovuto costituirsi in Associazione . Fa molto piacere - continua Turini - che a distanza di pochi anni dalla nascita l’associazione abbia già raggruppato 34 volontari, diventando una realtà importante nel Comune”. Tra i compiti che attualmente volge l’associazione c’è il presidio della sala operativa comunale in caso di allerta meteo, il monitoraggio dei fiumi, l’ aiuto alla popolazione in caso di calamità naturali, ma anche il supporto alla polizia municipale in caso di manifestazioni.


Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport