QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 08 dicembre 2019

Cronaca giovedì 07 novembre 2013 ore 18:30

Salta l'incontro tra sindacati e Piaggio per il futuro dei lavoratori



La Uilm attacca Fiom e Fim per aver fatto slittare il tavolo in Assoindustria PONTEDERA - Salta l'incotro tra sindacati dei metalmeccanici e la dirigenza Piaggio previsto per la gioranta di venerdì in Assoindustria a Pisa ed è subito polemica tra le sigle sindacali. Sul tavolo si sarebbero dovuti affrontare le tematiche legate ai livelli occupazionali e ai futuri assetti, dopo che è emerso che serviranno altri ammortizzatorio. “Alle ore 13 di oggi (giovedì 7 novembre) abbiamo appreso, da fonti non ufficiali, che l'incontro con la proprietà è stato rinviato perché le altre sigle sindacali Fim e Fiom, saranno impegnate in altri impegni – dice il segretario provinciale della Uilm, Casati -. Nessuno di noi vuole sindacare le scelte degli altri. Comunque, per quanto ci riguarda, appresa la data dell’incontro di Pisa, abbiamo modificato la scaletta degli impegni e ci siamo resi disponibili a partecipare. Ci siamo anche organizzati per fare la consultazione tra i lavoratori perché era chiaro a tutti che, alla fine di questa settimana, sarebbe avvenuto l’incontro". "Purtroppo – continuano dalla segreteria Uilm - le cose sono andate diversamente e molti lavoratori i quali con il prossimo Lunedì rimarranno nuovamente a casa, continueranno ad attendere i nostri comodi per sapere come saranno retribuiti. Poi dalla Uilm aggiungono: “Durante le assemblee d’organizzazione e nei giorni seguenti, abbiamo sostenuto che il nostro obiettivo era di affrontare, unitariamente, la necessità di uniformare il salario per tutti i dipendenti di Pontedera, estendendo a tutti lo strumento dei contratti di solidarietà. Abbiamo altresì preso l’impegno di non evidenziare il risultato della nostra consultazione tra i dipendenti prima di affrontare l’incontro con l’Azienda, per dare a tutti la possibilità di esprimersi senza condizionamenti. Lo spoglio sarebbe avvenuto dopo l’incontro di domani e se non esistevano le condizioni per una soluzione unitaria. Ora - dicono i sindacalisti - Lo spostamento della riunione, c’impone di cambiare il percorso previsto. Domani, la delegazione trattante dell’Uilm Piaggio, come previsto, si recherà a Pisa per avere un confronto con la direzione dell’Unione, sia per mantenere il nostro impegno, sia per capire bene certe regole non rispettate. Tornati a Pontedera, ci organizzeremo per avviare lo spoglio delle schede votate dai dipendenti, per dare a tutti il risultato entro Venerdì 8"."Questo significa – continauano i rappresentanti Uilm - che all’incontro, riproposto per martedì 12 novembre, la delegazione Uilm si presenterà avendo chiaro il risultato scaturito dalla consultazione. Sperando che quel giorno qualcuno ci spieghi, con le dovute motivazioni, la causa del rinvio. Una forma di rispetto per tutti i dipendenti che non vivono certamente giorni felici per i problemi che conosciamo”.


Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca