QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 10 aprile 2013 ore 17:40

Via Francesca, torna l’ipotesi Class Action



Alessandro Tantussi: “Provincia negligente e imprudente, intentiamo la causa civile” SANTA MARIA A MONTE – Via Francesca chiusa a tempo indeterminato e la polemica dei cittadini riaffiora puntuale, così come l’ipotesi di una class action contro la Provincia. Ancora una volta la voce della protesta è Alessandro Tantussi, un cittadino di Montecalvoli che dal 26 febbraio si batte insieme ai suoi compaesani per la messa in sicurezza della frana e per la riapertura della strada provinciale. Attraverso la bacheca facebook della pagina dedicata alla via Francesca Tantussi parla chiaro. “Sarei intenzionato a proporre una causa civile contro la Provincia di Pisa – scrive Tantussi - per chiedere i danni tramite una Class Action”. Tra le responsabilità ipotizzate da Tantussi ci sarebbero negligenza, imprudenza e imperizia. Il cittadino di Montecalvoli rivendica un’azione di gruppo in virtù dei danni che la frana sulla via Francesca avrebbero causato a cittadini e aziende del luogo, costretti a modificare la loro vita per colpa di un’inadempienza della Provincia, ente responsabile del tratto di strada in questione. “L'azione legale non comporterebbe alcun costo per i sottoscrittori salvo un contributo spese di 5 euro per ogni cittadino e 10 euro per ogni attività commerciale”. “Di qui in avanti – conclude Tantussi - per andare a Pontedera dovremo chiedere il permesso all’amministrazione provinciale: scusi signora Provincia, mi potrebbe gentilmente dire se in questo momento la strada è chiusa o aperta?”.


Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Politica

Imprese & Professioni