comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bersani: «Da Renzi cinismo senza precedenti. È fatto così, il problema è chi gli va dietro»

Cronaca mercoledì 26 giugno 2013 ore 15:20

Visitava in ospedale e si faceva pagare, famoso medico finisce nei guai



Lo specialista di trapianti pretendeva compensi da 200 a 500 euro per visite fatte in regime ospedaliero Provincia di Pisa – Durante l’orario di lavoro presso il Centro Trapianti di Pisa visitava i pazienti ed esigeva un compenso non dovuto. Il dottor Diego Cantarovich, medico coordinatore della Chirurgia Generale di Trapianti all’ospedale di Cisanello, è accusato di reati contro la pubblica amministrazione e frode nel settore sanitario. I reati risalgono al periodo che va dall’aprile al settembre 2011. Lo specialista di fama internazionale faceva credere ai pazienti bisognosi di un trapianto di rene di aver svolto la visita in convenzione con la struttura ospedaliera, ma percepiva compensi tra i 200 e 500 euro, rigorosamente in contanti rilasciando ai pazienti ricevute con il timbro dell’Azienda Ospedaliera. La Guardia di Finanza di Pisa, anche grazie alle testimonianze di decine di pazienti, ha acquisito elementi probatori per chiedere il rinvio a giudizio del medico, con l’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato e abuso d’ufficio.


Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità