Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:30 METEO:PONTEDERA18°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità giovedì 25 settembre 2014 ore 11:41

A Ponsacco l'Acli cresce

Venerdì 26 verranno inaugurati i nuovi servizi del patronato. Previsto anche un incontro sulla disabilità



PONSACCO — L'Acli a Ponsacco c'è dal 1962 ora il circolo si arricchisce anche dei servizi di patronato del Caf. L'inaugurazione dei nuovi servizi è fissata a per venerdì 26 con un'iniziativa al teatro Odeon

Il tema della disabilità è anche quello che è stato scelto per l’evento inaugurale della sede ponsacchina delle Acli Disabilità, Opportunità e Diritti che, a partire dalle 15, presso il Cinema Odeon vedrà rappresentanti delle Istituzioni, dirigenti dell’Ordine dei medici, dell’asl 5, dell’Inps e dell’Inail confrontarsi sul tema con l’obiettivo di far crescere la consapevolezza che è necessario coltivare intorno alla persona disabile una reale rete di sostegno che consenta di avere una visione d’insieme e di accompagnamento, in un sistema di tutela che coinvolga attivamente tutti i soggetti preposti dalla legge a dare risposte concrete al bisogno.

I nuovi servizi offerti

Come tradizione, tutti potranno accedere e richiedere i servizi senza alcuna iscrizione o obbligo di associarsi. In particolare, presso la nuova sede del Patronato sarà attivo lo Sportello Salute che si occupa della prevenzione degli infortuni nei luoghi di vita e di lavoro e del loro indennizzo Inail, della valutazione medico-legale dell’invalidità civile, dell’handicap, dell’invalidità Inps e dell’inabilità dei pubblici dipendenti per ottenere le relative pensioni. Oltre che dei rapporti con i medici di famiglia, le Asl e gli ospedali, specialmente per le malattie dei bambini e degli anziani e per gli infortuni sul lavoro.

La festa inaugurale vedrà coinvolti anche i bambini di ventisei classi con ventun progetti delle scuole materne e elementari degli istituti comprensivi G. Niccolini di Ponsacco, G. Mariti di Fauglia con tutte le classi di Cenaia, Pacinotti di Pontedera e Capannoli che, con le loro insegnanti, hanno partecipato al concorso Pezzi diversi di uno stesso quadro” preparando elaborati artistici sul tema della disabilità. Una commissione composta anche da un dirigente dell’Ufficio Scolastico per la Toscana di Firenze sceglierà i migliori. Alcuni di essi verranno esposti nel reparto di pediatria dell’Ospedale Lotti di Pontedera. A partire dalle ore 14,30, per intrattenere i piccoli amici durante il convegno, i volontari delle tante associazioni di Ponsacco, li coinvolgeranno in molti laboratori che vanno dal primo soccorso alla panificazione.

A seguire verso le 17,30 verranno premiate le prime quattro classi che hanno realizzato i lavori migliori con buoni per acquisto libri e materiale di consumo. A tutte le altre un premio di partecipazione. Alle 18,00 la benedizione del vescovo Fausto Tardelli dei nuovi locali Acli in via Nazario Sauro e un aperitivo per tutti presenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operai e dipendenti comunali subito al lavoro per intervenire sulle criticità. Qualche tetto scoperchiato e tanti alberi finiti per strada in Valdera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Sport

Cronaca