Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:39 METEO:PONTEDERA19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Cronaca lunedì 09 giugno 2014 ore 14:00

​A Pontedera le mille facce di Arnes

Da mesi sui muri della città ricorre un graffito, uno “smile” stilizzato con diversi stati d’animo



PONTEDERA — Una faccia stilizzata, spesso in bianco e nero, che assume varie espressioni e campeggia sui muri di tutta la città e porta sempre la firma di un certo Arnes. Forse non tutti l'hanno notato, ma da mesi Pontedera ha un graffito ricorrente che spunta in diversi angoli del centro. Si tratta di uno smile, un sorriso ed è una sorta di logo di un writer di Pontedera che ha deciso di riempire la città con questa faccia che a volte ride, altre piange, altre volte indica qualcosa di non definito come quella dipinta all'imbocco del Ponte Napoleonico oppure è perdutamente innamorata come quella sulla passerella del villaggio scolastico.

I piccoli graffiti, rapidi da eseguire e facilmente riconducibili alla solita mano d’artista, probabilmente vengono realizzati di notte, in appena pochi minuti. Le zone per adesso più “taggate”, come si dice nel gergo dei writers, sono quella Fuori dal Ponte e quella nei pressi del Ponte Napoleonico. Niente faccine, né sorridenti né tristi, a animare e sorvegliare la zona della stazione o quella dei villaggi, ma chissà che nelle calde notti estive le bombolette spray non allarghino il raggio di azione.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La bella storia di due donne che, alle soglie dei 50 anni, apriranno domani una attività legata all'arte diventando imprenditrici
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca