Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:52 METEO:PONTEDERA11°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Battiato, l'ultimo inedito: «Torneremo ancora»

Cronaca lunedì 18 novembre 2013 ore 16:27

Aids, in Toscana un’infezione su tre si contrae a Pisa

All’Aoup vengono seguiti circa mille pazienti. In un focus a tema gli esperti parleranno di prevenzione e nuove terapie



PROVINCIA DI PISA — A Pisa si supera il 19 per cento di casi di riconoscimento e diagnosi di infezione da Hiv, tre volte la media regionale. Questo il dato riportato dall’agenzia regionale sanità nel triennio 2009-2011. Negli ambulatori dell’unità operativa di malattie infettive dell’azienda ospedaliero universitaria pisana infatti, attualmente vengono seguiti circa 1000 pazienti su una popolazione toscana sieropositiva intorno alle 5000 persone. Anche per questi dati, l’Aoup ha dedicato l’ottava edizione del corso avanzato di terapia antibiotica proprio all’Hiv. Il focus, che comincia oggi, lunedì 18 novembre, fino al 20 all’hotel San Ranieri affronterà alcune delle tematiche più attuali e rilevanti nel trattamento dell’infezione da Aids. In particolare, sarà posta la madre di tutte le domande, cioè se oggi sia possibile ritenere la sconfitta dell’Aids un obiettivo alla nostra portata. Grandi tematiche saranno la campagna di prevenzione e le nuove frontiere terapeutiche, come gli anticorpi monoclonali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è legato al contatto con un caso positivo. Si tratta di tre classi della scuola secondaria di Terricciola
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Alvarina Migliarini Ved. Gracci

Lunedì 17 Maggio 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS