QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°21° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 aprile 2019

Cronaca mercoledì 29 gennaio 2014 ore 15:10

Aria inquinata, cinque giorni consecutivi di sforamento delle Pm10

Dall'inizio dell'anno 12 giorni di superamento dei limiti delle polveri sottili



VALDERA — Da sabato scorso 25 gennaio ad oggi nell'area compresa tra la Valdera e il Valdarno pisano le Pm 10, le polveri sottili hanno superato il limite consentito dalla legge per cinque giorni consecutivi. Il tetto fissato da Arpat, l'agenzia regionale per l'ambiente, affinché la qualità dell'aria sia accettabile è di 50 microgrammi per metro cubo. Sabato i microgrammi di polvere sottili presenti nell'aria della bassa Valdera erano 57, domenica 69, lunedì 59, e martedì 59. Oggi mercoledì, la centralina non rileva, o meglio dal sito di Arpat non è possibile sapere quante polveri sottili sono presenti nell'aria della Valdera.

Cinque sforamenti consecutivi dei livelli delle Pm 10 che si aggiungono ai 7 che si sono già verificati dall'inizio dell'anno. Per un totale di 12 giorni di sforamento. Merita ricordare che la Regione Toscana ha stabilito che il superamento dei limiti di Pm 10 sono consentiti solo per 35 giorni l'anno dopo di che l'aria diventa insalubre.

A incrementare la presenza delle polveri sottili oltre agli impianti di riscaldamento sono i residui di combustione delle automobili, sia che si tratti di motori a benzina o diesel. Inoltre l'assenza di vento facilita il superamento dei limiti perché le polveri ristagnano nell'aria e non vengono diluite.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport