Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità domenica 28 febbraio 2021 ore 07:00

​Arriva una 'nuova' Pontedera

Dopo anni e anni di problemi, è ormai vicina la nuova lottizzazione per 200 tra ville e villette, già alla Scafa, tra lo stadio e l'Arno .



PONTEDERA — Dieci anni fa, estate del 2011, Pontedera fu al centro di una importante scoperta archeologica che fece scalpore e che fu anche presentata e discussa a livello internazionale in un convegno a Trento. In località La Scafa furono infatti scoperti un villaggio longobardo e una fattoria romana, segno che in quella zona vicino all'Arno e all'Usciana c'era stata 'vita' .

La scoperta fu in parte casuale e in parte programmata sulla base di studi archeologici nel podere fino a quel momento coperto da girasoli ma destinato a ospitare una grande lottizzazione tra la circonvallazione da e per i ponti alla Navetta e il residence Il Giardino, sull'altro lato della via Veneto nord. Da allora si è lavorato parecchio per trasformare quell'appezzamento di terra, confinante con la lottizzazione ormai in attività da mezzo secolo, piena di villette e giardini attigui al parco dei salici, ma nel frattempo sono insorti problemi di vario tipo per cui fino a a qualche mese fa è rimasto quasi tutto fermo.

Ma ormai si sta lavorando con grande lena per realizzare strade e impianti per accogliere, si è detto circa 200 abitazioni a disposizione di chi acquisterà i singoli appezzamenti di terreno. Pontedera aveva lanciato anche un'altra lottizzazione sul lato opposto della città, praticamente in campagna tra la ferrovia e il Romito, ma il progetto tramontò presto. Mentre la lottizzazione della Scafa è vicina a decollare.

In quel tratto fra gli impianti sportivi - stadi Mannucci e Marconcini, piscine e palazzetto dello sport - e il terreno della Scafa si erano dunque insediati, circa 1400 anni fa, i longobardi dopo i romani. Il tutto testimoniato da 10 sepolture fra cui il capo villaggio sepolto con la sua piccola spada. Quei resti sono stati nuovamente sepolti ma con possibilità di riesumazione che potrebbe arricchire quello che oggi viene lanciato come "Parcoverde". 

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati al Lotti, mentre va avanti la campagna vaccinale. Ecco tutti i numeri di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

CORONAVIRUS

Cronaca