comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:58 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Scuole: chi apre e chi no. Come il governo si è cercato il caos | Milena Gabanelli in diretta con la ministra dell'Istruzione Azzolina

Attualità lunedì 24 agosto 2020 ore 08:00

Pallina non si trova, Bocelli abbandona ricerche

Dopo l'appello lanciato alcuni giorni fa, Andrea Bocelli e la consorte Veronica, in vacanza in Sardegna, dichiarano chiuse le ricerche del loro cane



ARZACHENA — Andrea Bocelli e la moglie Veronica abbandonano le ricerche del loro amato cagnolino, una femmina di levriero italiano, scomparso dal loro yacht mentre si trovavano in vacanza nel mare della Sardegna. L'annuncio è arrivato ancora una volta via social network, attraverso i quali giorni fa avevano lanciato un accorato appello.

Ne sono seguiti giorni di frenetiche ricerche, che avrebbero visto coinvolte anche unità della Guardia costiere e della Polizia. Ma Pallina non è stata trovata e per la famiglia Bocelli è giunto il momento "di accettare, di fare spazio nel cuore per il nostro cagnolino".

Questo il nuovo messaggio della famiglia Bocelli:

"Cari amici, a seguito delle ultime segnalazioni di avvistamento in mare, è il momento di accettare, è il momento di fare spazio nel cuore per il nostro cagnolino, in modo che lì, d’ora in poi, continui a vivere e a giocare. È il momento soprattutto di ringraziare, per l’affetto e per il supporto che ci avete donato. In molti si sono mobilitati, per cercare la piccola Pallina, dalla Capitaneria di Porto alla Polizia, dalle associazioni locali a protezione degli animali ai bagnini delle spiagge... Tantissimi amici ma anche persone sconosciute che, dimostrando affetto e comprensione e sensibilità, hanno voluto rendersi disponibili e ci hanno supportato nelle ricerche, sia di persona, sia sui tutti i social condividendo il nostro appello.

Un grazie speciale a Elisabetta, Valeria, a Renzo e all’equipaggio della nostra barca, con cui incessantemente, nelle ultime quarantotto ore, abbiamo battuto le coste, laddove il mare si è portato via la nostra piccola compagna di viaggio.

Katarina (Pallina, come ormai tutti la chiamavamo) è vissuta libera, ci è stata accanto con la sua grazia e con la sua apparente fragilità, regalandoci tanto affetto e la sua calda, silenziosa, intelligente presenza. Non avevamo messo in conto però di perderla così presto...
Ancora grazie a tutti voi, e grazie al nostro piccolo grande levriero, che della sua vita ha fatto (come ogni cane, d’altronde) espressione e modello d’incondizionato amore".




Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro