QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 6° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 05 ottobre 2017 ore 15:00

Una serie di azioni contro i piccioni

Il Comune ha emesso un'ordinanza per limitare la nidificazione e diminuire il numero di volatili in centro. C'è anche il divieto di nutrirli



BIENTINA — Stop ai piccioni in centro. Dal Comune parlano di "Guerra preventiva contro la nidificazione con la chiusura delle finestre degli edifici che sorgono nelle zone a rischio e il divieto di nutrire i volatili".

Con l’ordinanza numero 18 del 29 settembre, il Comune informa la cittadinanza che "è vietato a chiunque fornire alimenti ai piccioni e gettare al suolo mangime, scarti e avanzi alimentari in tutti i centri abitati del territorio comunale".

"I proprietari degli edifici situati in ambito urbano e degli immobili esposti alla nidificazione e allo stazionamento dei piccioni, dunque, sono invitati a provvedere a proprie spese entro 6 mesi dalla notificazione dell’ordinanza a schermare adeguatamente ogni apertura dei fabbricati dove possono nidificare i piccioni (come solai, soffitte, sottotetti o altri luoghi di riparo), installare, laddove possibile, dissuasori sui punti di posa (cornicioni, terrazzi, pensiline, davanzali) e mantenere pulite le aree private sottostanti le strutture interessate dalla presenza di questi volatili".

L’atto del Comune di Bientina "nasce in seguito alle diverse segnalazioni dei cittadini e dei competenti uffici comunali, riguardanti gli inconvenienti igienici provocati dalla presenza di piccioni in ambito urbano, per tutelare la salute pubblica in maniera più idonea dopo una prima azione di contenimento. L’eccessiva presenza di popolazione aviaria crea, infatti, in diverse parti del territorio comunale e in modo particolare nei centri urbani, inconvenienti igienici, sia a causa delle maleodoranze del guano sia per il potenziale sviluppo di germi patogeni, e provoca disagi connessi anche all’aumento del rischio potenziale di contrarre zoonosi veicolate da volatili. La polizia municipale effettuerà i dovuti controlli per verificare il rispetto dell’ordinanza".



Tag

Sallusti e la fiction su Iotti: «Le donne romagnole? Esuberanti». Gelo in studio

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Cronaca