QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°24° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 17 settembre 2019

Attualità venerdì 27 gennaio 2017 ore 06:30

Una pergamena per dire grazie agli operai

La sindaca Ciampi e la giunta hanno reso omaggio a nove dipendenti del Comune per i lavori nei plessi scolastici e in aiuto dei terremotati



CALCINAIA — Mario Billi, Carlo Caputo, Cristian Colombini, Enrico Franchi, Mario Malacarne, Simone Mannucci, Giovanni Raffanti e Tintori Massimo. Sono il team operativo del Comune di Calcinaia, coordinato da Roberto Andreotti, responsabile del servizio manutenzioni.

Gli operai negli ultimi mesi hanno svolto un ingente lavoro legato ad allestimento, dismissione e spostamento di arredi scolastici dislocati in quattro plessi distribuiti sul territorio. Proprio per questo motivo, la sindaca Lucia Ciampi, assieme alla giunta ha deciso di ringraziare ufficialmente questi dipendenti che costituiscono braccia, mani e gambe dell’amministrazione comunale.

“L’inaugurazione della nuova scuola primaria di Fornacette – ha spiegato Ciampi -, sia nella fase preparatoria, ma soprattutto nella fase successiva, ha richiesto all’intera macchina comunale grande impegno, molto tempo e consistenti energie. I dipendenti esterni addetti alle manutenzioni sono certamente tra coloro che hanno accolto con entusiasmo questa sfida. Coadiuvati dal loro responsabile, Roberto Andreotti, non si sono tirati indietro di fronte alla massiccia mole di lavoro richiesta. Si sono dati da fare e hanno svolto egregiamente i compiti loro affidati, in particolare quelli che hanno riguardato gli edifici scolastici dismessi”.

“Questo personale – ha aggiunto la sindaca - ha effettuato lo spostamento di banchi, cattedre, sedie e quant’altro nelle altre scuole del Comune che ne avevano manifestato la necessità, in particolare la scuola secondaria di primo grado di Calcinaia”.

Ma il loro intervento non è finito qui: “Fondamentale – ha concluso Ciampi - è stato infine il loro supporto nell’organizzazione della donazione di parte della mobilia scolastica ancora in buono stato, ma non utile ai nostri plessi, al Comune terremotato di Loro Piceno. Senza la loro concreta e muscolare opera non avremmo raggiunto i risultati sperati nei tempi previsti”.

Sono dunque parole di gratitudine ed elogio quelle espresse dalla sindaco, condivise con partecipazione da tutti gli assessori. Parole che non rimarranno impresse solo nel ricordo degli operai comunali, ma che resteranno scritte nero su bianco sulle pergamene ufficiali consegnate al termine della cerimonia, a testimonianza "della prontezza e del senso del dovere dimostrato nello svolgimento delle mansioni affidate".



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Lavoro

Cronaca