QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità martedì 28 aprile 2015 ore 18:30

Canti, balli, foto e dibattiti a Lari

Torna nel centro storico la Festa dei Lavoratori organizzata dall'associazione La Rossa. Iniziative per tutto il giorno in piazze ribattezzate ad hoc



CASCIANA TERME LARI — Torna la terza edizione del Primo maggio a Lari per la Festa dei Lavoratori organizzata dall’associazione politico-culturale La Rossa, che si svolgerà il prossimo venerdì per tutto il giorno.

La manifestazione si svolgerà nell'intero centro storico di Lari e avrà come tema principale le questioni del mondo del lavoro, con particolare riferimento al Jobs Act.

Ma oltre a essere una giornata dedicata a riflessioni politiche e del lavoro, sarà anche un’occasione per divertirsi ascoltando bella musica e assistendo a spettacoli teatrali, girando fra i banchi del mercatino e degustando la buona cucina larigiana.

Il borgo sarà suddiviso in quattro zone: uno spazio per i bambini, con laboratori teatrali, musicali, giocoleria e con la presenza delle Brucaliffe, un altro spazio per gli spettacoli di percussioni e danza con gli Awane, canti degli Acquaforte e il coro ANPI di Rosignano. Un terzo spazio sarà dedicato a sei gruppi musicali (Niutan, Eva & il lupo, Red Faida, Malasuerte Fi Sud, Awane, Baro Drom Orkestar), e il Teatrofficina Refugio metterà in scena lo spettacolo teatrale “Mal’aria”. E infine, il teatro comunale sarà luogo di dibattiti e riflessioni sul nuova normativa sul lavoro, con interventi di personalità del mondo del lavoro e del sindacato.

Le zone, vengono ribattezzate e per l’occasione intitolate ad hoc: lo spazio per i bambini, in toponomastica piazza Vittorio Emanuele II, sarà piazza Gianni Rodari, lo spazio per gli spettacoli a percussione e danza in toponomastica piazzetta Tommaseo sarà piazza Articolo 18 e piazza Matteotti dedicato ai gruppi musicali sarà piazza Rivolta di Haymarket.

Tutte le vie del borgo saranno allestite con banchetti delle associazioni e un mercatino. Ai piedi del Castello saranno presenti per la prima volta i Live Painting che praticheranno dal vivo la pittura sociale.

Quattro saranno anche i temi da sviluppare in questa prima edizione della maratona fotografica intitolata Rosse Istantanee le cui foto giudicate più belle serviranno ad allestire una mostra collettiva ed i primi tre classificati riceveranno dei premi.

Funzioneranno bar e ristorante a pranzo e a cena con l’area Ristoro a chilometro zero.

Tutta la Festa sarà infatti ecosostenibile: nella cerchia muraria interna saranno utilizzate esclusivamente stoviglie compostabili, e l’iniziativa è stata estesa a tutti i commercianti che rimarranno aperti.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca