comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 26 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il senatore Cangini: «Io un costruttore nel Conte ter? Una bufala messa in giro da Casalino»

Attualità martedì 13 dicembre 2016 ore 16:30

C’era una volta un defibrillatore

L'apparecchio salva-vita venne acquistato anni fa con una sottoscrizione ma non è mai stato messo a disposizione della cittadinanza



CASCIANA TERME LARI — Dov’è il defibrillatore che avrebbe dovuto essere installato a Casciana Alta? E soprattutto perché non viene messo a disposizione della cittadinanza? Se lo chiedono in diversi nella piccola frazione, non scordando che circa tre anni fa, attraverso una sottoscrizione, venne acquistato un apparecchio salva-vita da installare nel centro del paese. Apparecchio che però non è mai stato posizionato.

Alcune voci parlavano di difficoltà di reperire la location, altre di personale in grado di usarlo. Il tempo che passava aveva reso inservibili le parti dell’apparecchio che periodicamente sono soggette a sostituzione e circa due mesi fa, la Misericordia di Lari, chiamata in causa, ha provveduto. Ma della installazione del defibrillatore, ad oggi, nessuna notizia.

Intanto, il falegname che aveva costruito la cassetta di legno per il ricovero dell’apparecchio l’ha distrutta e qualcuno ha minacciato di volere indietro il contributo versato.

Difficoltà inspiegabili, dal momento che questi preziosi apparecchi in grado di salvare vite umane, si trovano installati quasi ovunque, anche più di uno per ogni località.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità