comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°27° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 04 agosto 2020
corriere tv
Conte: «Non possiamo tollerare che si entri in Italia in modo irregolare»

Attualità giovedì 17 dicembre 2015 ore 15:25

Certificazione di qualità, se ne parla alle Terme

In programma nel salone delle Terme un convengo a ingresso gratuito sul tema “certificare la qualità nelle aziende sanitarie"



CASCIANA TERME LARI — Domani mattina venerdì 18 dicembre 2015 alle 9 nel salone delle Terme, in programma un convengo a ingresso gratuito sul tema “certificare la qualità nelle aziende sanitarie private accreditate”. Ma perché certificare il proprio Sistema di gestione per la qualità (SGQ)?

Molte grandi aziende, Enti Statali e Pubblici richiedono ai loro fornitori, la certificazione ISO 9001 per poter lavorare con loro (tramite gare o appalti pubblici) e allo stato attuale delle cose anche in molti settori sembra diventato un obbligo averla, visto che il caso contrario comporterebbe la perdita di un settore di mercato o di un cliente molto importante.

A prescindere che venga richiesta per lavorare e quindi rappresenti una sorta di obbligo cui sottostare per non perdere le opportunità che il mercato offre, bisogna ricordare che dietro alla certificazione c’è innanzitutto un Sistema di Gestione per la Qualità, che se strutturato in maniera idonea, aiuterà senza dubbio l’azienda ad ottimizzare i processi, a ridurre così gli sprechi, ad innalzare la qualità del lavoro che svolge il personale aziendale, a monitorare e controllare le fasi di lavorazione, le forniture, i costi sostenuti, le prestazioni .

La certificazione rappresenta anche un indubbio ritorno di immagine verso i propri clienti, verso i fornitori, verso la comunità in generale, che di sicuro apprezzerà molto di più le prestazioni o i servizi di un’azienda certificata, piuttosto di una che non lo è.

Il programma prevede il saluto del dottor Eduardo Falzone  amministratore delegato di Terme di Casciana e due sessioni di interventi:

Nella prima sessione interverrà il dottor Roberto Monaco che parlerà della "qualità in sanità per una sanità di qualità", il dottor Pierluigi Vecchio sulla “qualità nella professione medica” e la dottoressa Lorella Marini sulla “qualità nelle professioni sanitarie”.

La seconda sessione che inizierà alle 12.00 prevede l’intervento del dottor Stefano Bocci che parlerà degli “aspetti tecnici della certificazione: nuovi sviluppi della norma ISO 9001:2015", della Kiwa-Cermet Italia sul “ruolo dell’organismo di certificazione” e il professor Simone Lazzini che chiuderà il convegno son il tema “Menagement e qualità”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Imprese & Professioni