comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:PONTEDERA7°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Attualità lunedì 14 dicembre 2015 ore 08:30

Un arrivederci e non un addio a padre Mutegaya

Foto da facebook

Il parroco lascia le comunità larigiana e perignanese e fa ritorno in Tanzania per continuare la sua missione religiosa nella sua terra natìa



CASCIANA TERME LARI — Padre Paschal Mutegaya lascia l'Italia e il suo incarico di parroco di Lari e vice parroco di Perignano, e per salutarlo le due comunità hanno organizzato un pranzo di saluto, ieri domenica 13 dicembre al Centro Pastorale Madre Teresa di Calcutta.

Mutegaya è nato in Tanzania e lì ritorna, nella diocesi di Bukoba, richiamato dal suo Vescovo per continuare in quei luoghi la sua missione.

Il parroco è Lari da pochi anni ma la sua attività è stata molto intensa. Attraverso di lui l’associazione Bhalobasa Onlus di Perignano ha conosciuto la Tanzania e Bumbire, cominciando, proprio grazie a lui, la grande attività di sostegno a distanza e di progetti in quelle isole.

Don Paschal lascia il suo incarico in Italia con tanto dispiacere tra i suoi parrocchiani ma il suo non sarà un triste addio, sarà semplicemente un arrivederci.

Il parroco rimarrà infatti l’anello di congiunzione e di continuo contatto soprattutto con l’associazione Bhalobasa di Perignano per realizzare i tanti progetti iniziati in Tanzania.

"Ci rivedremo in Africa", qualcuno ha scritto sul suo profilo Facebook.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità