Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Politica mercoledì 27 ottobre 2021 ore 09:56

La maggioranza, "Avanti sulle cose concrete"

Casciana Terme ( foto di Piero Frassi )

Continua la polemica politica dopo il ritiro delle deleghe all'ex assessora Marianna Bosco. Pd e Psi:"Avanti sulle cose concrete"



CASCIANA TERME LARI — "Nel nostro comunicato di settembre avevamo chiesto alla lista “Per una svolta in comune” che nell’interesse dei cittadini si facesse chiarezza sulle cose da fare e coerenza nel rispetto del programma di governo: il consiglio di ieri sera lo ha fatto; certo avremmo preferito un esito diverso ma il passaggio all’opposizione dell’ex assessora Bosco e del consigliere Mori appartenenti alla sinistra radicale per lo meno fa chiarezza fra chi vuole mantenere gli impegni presi con i cittadini e chi no.".

E' quanto dicono Pd e Psi dopo il Consiglio comunale di lunedì sera, il primo ( vedi articoli correlati ) dopo il ritiro delle deleghe da parte del sindaco all'ex assessora Bosco e che ha anche visto entrare Maria Chiara Volpi, per surroga, al posto del consigliere dimissionario Valerio Bandini.

"La maggioranza, che sosteniamo convintamente, ha ribadito il si alla realizzazione della nuova scuola di Perignano, al rilancio delle Terme con l’individuazione di un socio privato che affianchi il Comune nella gestione apportando capitali e know-how, a lavorare per intercettare i fondi del PNRR per realizzare spazi aggregativi per la cittadinanza, riqualificare i nostri borghi, attuare un sistema di mobilità ciclabile e sostenibile, riqualificare gli impianti sportivi. In sostanza ha ribadito che vogliamo rispettare gli impegni presi con i cittadini", dicono ancora le due forze di maggioranza.

"Gli appartenenti a “Per una svolta in Comune” si sono presentati con un documento che voleva stravolgere in corso d’opera gli impegni assunti con i cittadini, cancellare il programma di mandato e trascinare il Sindaco e la Giunta alla sfiducia, fino al commissariamento, per mano della stessa Assessora che ne faceva parte.

Siamo certi che la nostra amministrazione continuerà ad impegnarsi sulle cose concrete per i cittadini lasciando a chi da ieri sera è all’opposizione gli insulti e la denigrazione dell’avversario come metodo di lotta politica.

Da oggi, dopo questo passaggio doloroso ma evidentemente inevitabile, si può e si deve ripartire ancora con maggiore slancio per la realizzazione del programma su cui l’amministrazione ha ricevuto la fiducia dai cittadini."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'amministrazione è pronta a installare un nuovo sistema di rilevazione delle irregolarità. L'apparecchio è lo stesso già presente in altre zone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Alforio Arzilli

Martedì 07 Dicembre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità