QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Attualità venerdì 25 agosto 2017 ore 23:30

San Genesio, una festa tutta per i bimbi

Foto di: Marcella Bitozzi

Tanti palloncini colorati al seguito della mongolfiera, per la conclusione della sessantaduesima edizione di San Genesio a Casciana Terme



CASCIANA TERME LARI — La tradizionale mongolfiera e centinaia di palloncini della bontà sono volati in cielo da piazza Garibaldi.

La mongolfiera ha concluso presto il suo percorso andandosi ad adagiare sulle colline di Morrona dove è stata raccolta e riportata a Casciana da due sorelline.

Per tutto il giorno bancarelle con i tradizionali buccellati, venditori di palloncini e tantissimi giochi per i bimbi hanno movimentato il borgo.

Prima dell’inizio della cerimonia di benedizione, il magellano, portavoce dei bambini quest’anno interpretato da Mikol, ha letto il proclama ricordando "I bambini che soffrono, che non possono godersi la loro fanciullezza perché massacrati dalle guerre, dalla fame, costretti a lavorare per aiutare le famiglie povere o che fuggono dalle loro terre per cercare una vita migliore, coloro che sono morti nelle macerie dei terremoti e anche coloro che sono stati miracolosamente salvati", e Don Angelo ha benedetto la folla con le reliquie di San Genesio.

“Gli adulti hanno il dover di proteggere i bambini – ha detto Don Angelo – perché il futuro sarà nelle loro mani”

E verso sera il consueto volo della maestosa mongolfiera, seguita da tantissimi palloncini colorati con i bigliettini scritti dai bambini cascianesi.

Ogni bambino, con questo lancio, porta nel cuore la speranza che un altro bambino raccolga la letterina e risponda al suo messaggio di pace.

Nel 2016 – ha ricordato Don Angelo – un bambino del Friuli ha raccolto uno dei palloncini lanciati in aria e ha risposto al messaggio.

Nella mattinata il Vescovo di San Miniato monsignor Migliavacca aveva celebrato la Santa Messa.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità