QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 17 gennaio 2019

Attualità sabato 17 dicembre 2016 ore 12:05

Un Natale di solidarietà nelle scuole

Durante le festività tante iniziative fra mercatini, raccolte fondi e feste organizzate dagli alunni degli istituti comunali



CASCIANA TERME LARI — Natale non è solo pensare a cosa farsi regalare da Babbo Natale e i ragazzi delle scuole del territorio lo sanno bene. Sono infatti molte le iniziative che in questi giorni stanno preparando le Scuole del territorio come mercatini, raccolta fondi, feste della solidarietà, iniziative che che vedono impegnati alunni, insegnanti e genitori. Tutti insieme si sono messi all'opera, lavorando e collaborando con entusiasmo per trasmettere ai più piccoli il vero spirito del Natale.

Nella Scuola Salvo d’Acquisto è in programma da venerdì 12 fino al 23 dicembre l’undicesima edizione dell’Esposizione della Solidarietà. Presso l’atrio della Scuola è stato allestito un gazebo sotto il quale sono esposti i manufatti realizzati dai ragazzi e dalle insegnati con l’aiuto dei genitori. I fondi raccolti saranno devoluti al progetto Alimentazione scolastica del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite.

Si prosegue con la Festa della Solidarietà organizzata il 20 dicembre dalla Scuola Sanminiatelli, dove grazie ad un piccolo contributo da parte dei genitori i ragazzi della Scuola sarà sostenuta a distanza l’istruzione a un bambino che vive in zone del mondo dove il diritto allo studio non è garantito.

Sabato 17 dicembre è invece la data scelta dalla Scuola Media di Casciana Terme per il Mercatino della Solidarietà. Da mesi ragazzi e insegnanti realizzano piccoli pensierini di Natale che saranno messi in vendita presso la Palestra delle Scuole di Casciana Terme (Via Magnani, 13)dalle ore 15.30 fino alle 19.00. I fondi raccolti andranno a sostenere sei bambini a distanza tramite l’Associazione Bhalobasa e il Movimento Shalom. I ragazzi hanno anche pensato ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto acquistando prodotti di Norcia.

La classe 3A della Scuola Primaria di Casciana Terme sarà invece presente domenica 18 Dicembre presso il Mercatino di Natale organizzato dai commercianti di Casciana Terme in Piazza Garibaldi. Bambini e genitori infatti , considerato il grande successo ottenuto nei giorni scorsi, hanno deciso di replicare l’esperienza portando e mettendo in vendita piccoli prodotti realizzati direttamente dai più piccoli. Il ricavato verrà destinato all’acquisto di materiali didattici per i ragazzi di una scuola di Norcia che ha subito il recente terremoto. I genitori degli alunni, grazie all’aiuto di una concittadina, Lucia Vitali in contatto diretto con persone di Norcia, acquisteranno materiali didattici da inviare ai ragazzi. Un aiuto concreto e diretto degli alunni ai ragazzi che hanno subito questa grande tragedia.

"Crediamo fermamente come amministrazione che l’educazione dei nostri bimbi debba passare anche attraverso iniziative di questo tipo che hanno come finalità la solidarietà e l’impegno per gli altri, in modo da trasmettere ai più piccoli ad essere generosi e ad avere un pensiero concreto verso coloro che vivono realtà difficili", ha affermato l’assessore alla pubblica istruzione Simona Cestari. L'assessore inoltre, ringrazia pubblicamente i bambini, i genitori e gli insegnanti per il loro impegno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Sport