QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 17 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 25 maggio 2016 ore 19:07

Auto carbonizzata, la testimonianza dell'amico

Foto d'archivio

Il ragazzo di 30 anni che per ore era stato disperso ha detto di non ricordarsi niente. I carabinieri interrogheranno l'amico per fare luce sui fatti



CASCINA — Il mistero prosegue. Cosa ha fatto il giovane di Buti tra le 2,30 di ieri e questa mattina quando il padre lo ha trovato che dormiva in camera? Dov'è andato? Con chi? Quello che i carabinieri sanno è che c'è un'auto completamente bruciata, una Fiat Panda è finita fuori strada sulla via dell'Arnaccio vicino a Fornacette. Dopo aver sfondato i guard rail si è incendiata e i vigili del fuoco, arrivati intorno alle 3 sul luogo dell'incidente hanno spento l'incendio ma non hanno trovato nessuna persona nei paraggi.

Fino a questa mattina quando il giovane, di cui si era temuto per la vita, si è presentato spontaneamente in caserma a Cascina accompagnato dal padre. Davanti ai militari ha raccontato della propria amnesia, di non ricordare niente da alcune ore prima del sinistro, quando si trovava con un amico a Pisa. I carabinieri vista la lunga amnesia e temendo per la salute del giovane lo hanno fatto portare per accertamenti all'ospedale. I medici devono ancora comunicare l'esito degli esami a cui è stato sottoposto. 

Intanto i carabinieri proseguono le loro indagini e nelle prossime ore interrogheranno l'amico del trentenne per sentire qual è la sua versione dei fatti. Oltre all'amico potrebbero esserci anche altri testimoni sia dell'incidente che dei momenti e delle ore dopo il fatto quando il giovane, presumibilmente, è tornato in qualche modo a Buti, in camera sua.

I carabinieri hanno detto che il trentenne potrebbe essere accusato di procurato allarme.



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca