Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Attualità giovedì 28 settembre 2023 ore 09:30

La Società Operaia fa 160 anni e festeggia Gronchi

Il presidente emerito della Repubblica Giovanni Gronchi

Annullo filatelico per festeggiare il traguardo storico della società di mutuo soccorso nata nel 1863, con dedica al presidente della Repubblica



CASCINA — La Società Operaia di Cascina è una realtà più che secolare del territorio cascinese. Una vera e propria società di mutuo soccorso, fondata nel 1863 su iniziativa dell'avvocato Leopoldo Galassi e che aveva l'obiettivo di garantire, quando ancora non lo erano, diritti fondamentali dei lavoratori: la malattia, il sostegno per infortunio o per perdita del lavoro.

Per celebrarne la storia, dunque, Poste Italiane ha deciso di effettuare un annullo filatelico e ha emesso un francobollo dedicato alla ricorrenza. L'annullo avverrà nell’ambito di un servizio filatelico temporaneo domenica 1° Ottobre dalle 11 alle 17 presso la sede della Società Operaia di Cascina, in via Curtatone.

E, nell'occasione, sarà celebrato un volto storico non solo di Cascina, ma anche di Pontedera e dell'Italia intera: il francobollo, infatti, è stato dedicato a Giovanni Gronchi, presidente della Repubblica dal 1955 al 1962 e pontederese doc. 

Particolarmente legato alla Provincia di Pisa, Gronchi è stato più volte anche a Cascina: nel 1955, inaugurò per esempio il nuovo asilo e un’ambulanza della Misericordia di Cascina, mentre nel 1922, quando era sottosegretario all'Industria, tagliò il nastro della Mostra del Mobilio promossa proprio dalla Società Operaia.

"Attraverso questo annullo celebrativo di una data storica, a 160 anni dalla fondazione, la Società Operaia intende contribuire a diffondere e tramandare alle nuove generazioni il nostro passato culturale - ha commentato la presidente Meri Gronchi - è importante, ancora oggi, che i cittadini di Cascina possano continuare a stringersi alla Società Operaia e al suo Museo per rafforzare quel sentimento di fratellanza che, all'epoca, si è tradotto nel sostegno ai lavoratori attraverso l’istruzione, la promozione del lavoro e dell’artigianato".

Ancora oggi, nel Museo della Società Operaia Legno e Mestieri, ospitato nella sede storica della Società Operaia, sono conservate le foto di Gronchi attorniato dagli artigiani cascinesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervenuti Carabinieri e personale medico, oltre ai Vigili del Fuoco che hanno dovuto liberare dall'abitacolo il conducente di una delle due auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità