QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 08 dicembre 2019

Politica mercoledì 03 aprile 2013 ore 11:45

Buche in Strada di Patto: per Sonetti è colpa del ghiaccio



L'assessore ai lavori pubblici risponde agli attacchi del consigliere Puccinelli

PONTEDERA - L'ipotesi di un esposto alla Corte dei Conti che il consigliere comunale della lista civica Indipendente Alessandro Puccinelli ha avanzato sul problema del pessimo stato del manto stradale sulle vie di Pontedera, in particolare sulla strada di Patto, costringe oggi l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Sonetti a rispondere sul problema del manto stradale. Ecco come si giustifica Sonetti alle critiche avanzate da Puccinelli. Il vicesindaco di Pontedera, per quanto riguarda la strada di Patto, dice: "Sicuramente, a 8 anni dall’inaugurazione, una strada può avere problemi – dice Sonetti – e sicuramente ci sono delle difficoltà legate alle risorse economiche a disposizione dei Comuni. Ma tutte le nostre opere pubbliche superano certificazioni tecniche di enti terzi. Anche la pioggia e il ghiaccio hanno fatto la loro parte quest’anno e abbiamo per esempio osservato che laddove si è provveduto a spargere più sale, ad esempio nella zona del terzo ponte, il manto stradale si è deteriorato maggiormente. Noi stiamo operando con la massima trasparenza e chiarezza per risolvere questi problemi. Ciò detto ci spiace che una lista politica scelga la strada della Corte dei Conti per questi temi. La volontà appare quella demagogica di ascrivere questi problemi ai capitoli dei presunti “sprechi”. Si tratta di un modo errato e fuorviante di fare politica che non credo porti a risultati premianti per queste forze politiche. In ogni caso è una campagna che non porta a nessun risultato per la città e i suoi cittadini. Da parte nostra siamo invece impegnati a ridurre al minimo i disagi per tutti”. Poi nella nota arrivata da palazzo Stefanelli si legge anche: "Al contrario di quanto affermato nell’articolo di Puccinelli, non c’è stata alcuna particolare ricerca di risparmio nella fase di progettazione. L’opera è stata progettata in maniera assolutamente ordinaria e le imprese non hanno mai avuto particolari problemi a far coincidere le specifiche del progetto con la concreta realizzazione. Anche per quanto riguarda le gare d’appalto, a cui hanno sempre partecipato un numero altissimo di imprese, circa un centinaio, per i diversi lotti, si è proceduto scegliendo, a norma di legge, il miglior prezzo. Il miglior prezzo si ottiene, con complessi calcoli, individuando l’offerta che più si avvicina alla media delle offerte al ribasso. Non si tratta pertanto dell’offerta più “economica” ma di quella media tra quelle economiche. I ribassi praticati nelle nostre gare sono assolutamente in linea con quelli medi delle opere pubbliche". Ciò precisato occorre chiarire che i problemi connessi alle condizioni della nostra viabilità, in particolare quella di alcuni tratti importanti della nostra estesa rete stradale, sono già sotto la lente del Comune che con onestà e trasparenza ha tutto l’interesse a comprendere meglio questa situazione. C’è già da tempo una verifica aperta, da parte dei nostri uffici, sulle ragioni e sulla situazione dei manti stradali in città". Tra le varie cause dello stato di usura del manto di molte strada, secondo il Comune ci sono la pioggia e il ghiaccio. "A Pontedera - aggiungono dal Comune - durante l’inverno abbiamo avuto molte gelate e sono state sparse diverse tonnellate di sale per evitare gli incidenti. Queste sono due delle concause dello stato del manto stradale".


Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

Cultura