QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 gennaio 2020

Lavoro lunedì 17 marzo 2014 ore 16:15

Cerchi lavoro? Iscriviti ora e aspetta un anno

Dopo l'inserimento al Centro per l'impiego per il secondo colloquio servono 12 mesi. Nel frattempo continua a cercare



PONTEDERA — “Cerchi lavoro? Sei disoccupato? Iscriviti al Centro per l'impiego e poi ne riparliamo tra un anno, nel frattempo cercati un lavoro”. È in sintesi e con un pizzico di ironia, la nuova procedura imposta da una legge regionale che è stata adottata dai Centri per l'impiego in tutta la Toscana e anche a Pontedera. Il lavoratore una volta che rimane disoccupato o è inoccupato, si va ad iscrivere al Centro per l'impiego, sostiene un primo breve colloquio, che serve per l'iscrizione e poi gli viene dato un appuntamento all'anno successivo. Questa volta però le lungaggini non sembrano essere una negligenza del personale o degli uffici, ma semplicemente la nuova procedura imposta dalla Regione. “Noi una volta che abbiamo inserito il lavoratore nelle liste e gli abbiamo fatto un primo colloquio per aiutarlo ad orientarsi e spiegargli gli adempimenti da compiere, gli diamo appuntamento all'anno successivo - spiegano dal centro per l'impiego di Pontedera - ma questa non è una nostra decisione, infatti la legge regionale che impone di rivedere il lavoratore dopo un tempo congruo per capire se nel frattempo è riuscito a ritrovare un lavoro, oppure qualche cosa non ha funzionato nelle azioni intraprese.” Nel frattempo il lavoratore deve cerate di mettere in piedi tutte le azioni possibili e consultare la offerte del Centro per l'impiego. “La metodologia per il ricollocamento – spiega infatti Renato Crupi, il responsabile del centro per l'impiego di viale Rinaldo Piaggio - è cambiata rispetto a quando esistevano gli uffici di collocamento. Ora il cittadino disoccupato o inoccupato deve cercare di mettere in piedi un sistema per cui è attivo rispetto alla ricerca di lavoro”.

Insomma in tempi di crisi la Regione Toscana ha deciso che il cittadino dopo essersi iscritto al centro per l'Impiego deve aspettare mesi per capire se riuscirà a trovare un lavoro oppure no, nel frattempo però c'è anche da vivere e così la gente si arrangia come può visto che l'impiego spesso non arriva.

Dopo che il cittadino “viene preso in carico” dal Centro per l'impiego, ovvero si iscrive nelle banche dati, per un anno, stando a quanto spiegato dall'ufficio di Pontedera deve fare da solo. Per precisione di cronaca, la legge regionale non stabilisce un tempo preciso che deve intercorrere tra il primo colloquio e il secondo di verifica in alcuni casi, ma parla di un tempo sufficentemente lungo da poter valutare se, ed eventualmente, quali criticità presenta la posizione del lavoratore, In provincia di Pisa è stato stabilito un anno, durante il quale il cittadino è il caso di dire “si deve ingegnare per sopravvivere”. 



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca