Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA13°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Cultura domenica 11 luglio 2021 ore 06:30

Chianni ha ben due siti simili a Stonehenge?

Gli "osservatori astronomici preistorici in pietra" di Montalone e delle Croci presso Rivalto al centro di una conferenza di Leonardo Malentacchi



CHIANNI — Alle 21,30 di sabato 17 Luglio, piazza della Chiesa ospiterà un conferenza di Leonardo Malentacchi, presidente della Società astronomica fiorentina, che avrà come tema gli osservatori astronomici in pietra di Montalone e delle Croci presso Rivalto. "I due osservatori astronomici preistorici nel territorio di Chianni - si legge sulla locandina dell'evento - segnano una tappa del percorso culturale dell'uomo scritto sulla pietra".

L'evento di Chianni è promosso dal Gruppo Archeologico Tectiana della Valdera e delle Colline Pisane. "Il Gruppo - hanno spiegato - sta cercando da molti anni di valorizzare il territorio della Valdera. Finalmente questa attività inizia ad avere un riscontro di pubblico e poco importa se quello che mostreremo sarà più o meno accolto dalla archeologia ufficiale. Quello che conta è che mostreremo luoghi di grande valenza suggestiva. Nell'interesse scientifico e della conoscenza noi crediamo che sia bene qualche volta scagliare un sasso in piccionaia al fine di smuovere la ricerca anche verso nuovi orizzonti che non si ha il coraggio di raggiungere". 

"La ricerca su questi luoghi - hanno spiegato dal Gruppo - è iniziata molti anni or sono ma finalmente grazie ad alcuni soci di Bientina siamo entrati in contatto con il prof. Calzolari, il quale, prima della sua scomparsa, ci ha indicato per uno studio più approfondito, il presidente della Società Astronomica Fiorentina, Leonardo Malentacchi, che si è appassionato ai luoghi e da circa due anni studia i megaliti in questione. Quello che ne è scaturito è risultato suggestivo come lo sono i luoghi, per questo motivo insieme abbiamo deciso di presentare i risultati fin qui ottenuti".

"Sono particolarmente contento della presenza del Gruppo Archeologico Tectiana sul territorio - ha commentato il presidente, il professor Enrico Lupi - perché la collaborazione dello stesso con l'Amministrazione Comunale insieme anche ad altre associazioni, dà forza alle iniziative di valorizzazione del territorio che stiamo con tanta fatica portando avanti. In questo frangente il gruppo Tectiana ha la prerogativa di conoscere il territorio dal punto di vista archeologico e ambientale ed ha dimostrato la capacità di portare alla luce aspetti che pochi conoscono". 

"Sono stato anch'io con alcune persone del Gruppo nelle località di cui si parla - ha aggiunto Lupi - e mi sono reso conto personalmente che sono posti veramente suggestivi. Colgo l'occasione per ringraziare anticipatamente il sig. Malentacchi Leonardo per aver voluto presentare il 17 luglio a Chianni il suo lungo lavoro di studio sui Megaliti di cui si parla, lavoro già presentato al 22° Seminario di Archeoastronomia presso l'Osservatorio Astronomico di Genova 2020, e tutti coloro che parteciperanno alla realizzazione dell'iniziativa".

Un ringraziamento del Tectiana e della Società Astronomica Fiorentina va al sindaco di Chianni, Giacomo Tarrini, "per l’aiuto fornito in fase di ricerca" ed alla Pro Loco di Chianni "per la collaborazione alla realizzazione della manifestazione".

In caso di pioggia l'evento si svolgerà al centro polivalente “piccolo teatro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco sul posto per spegnere il rogo. Una persona ustionata è stata soccorsa dal 118. Ad andare a fuoco una tappezzeria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità