QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 08 dicembre 2019

Cronaca sabato 18 maggio 2013 ore 16:30

Cittadini in corteo per chiedere la riapertura della via Francesca



I manifestanti chiedono soluzioni definitive per la frana che da quasi tre mesi minaccia la strada provinciale


Santa Maria a Monte - Circa cento partecipanti, distribuiti su una quarantina di automobili, hanno percorso in corteo il tratto di strada Montecalvoli, via Repubblica, via Crinale, via Valdinievole Santa Colomba, via Sarzanese Valdera fino alla rotatoria sulla strada provincale 439. I manifestanti hanno bloccatola rotatoria della Sarzanese Valdera che immette sulla variante del Ponte alla Navetta causando un blocco del traffico che si è esteso su tutta la viabilità di Pontedera, Bientina e Calcinaia. Il comitato si è rinsaldato e promette altre iniziative al fine di costringere la provincia ad adottare una soluzione seria e definitiva. La provincia ha promesso di riaprire la strada entro lunedì, ma solo a senso unico alternato e solo di giorno, però i rischi, secondo i cittadini, che il terreno frani ci sono ancora e rimangono irrisolti. “Sulla strada non è stato eseguito nessun lavoro che abbia una valenza definitiva – hanno detto i manifestanti - sono stati solo posti dei pali con una rete, un lavoro che non esitiamo a definire una gabbia per polli. La strada resterà chiusa nelle ore notturne e pertanto molti problemi non verranno risolti. Il traffico – continuano i cittadini - sarà a rischio, in particolare in occasione di piogge abbondanti e comunque di notte la strada sarà chiusa e i mezzi di soccorso come ambulanze e vigili del fuoco, polizia, dovranno fare una lunga deviazione. Continuiamo a non capire il motivo della testardaggine con cui la provincia ha negato la possibilità di aprire una viabilità alternativa a doppio senso che sfrutti la possibilità di passare dall'ex cava di rena. Noi – concludono i cittadini - disponiamo di pareri tecnici che confutano le eccezioni, presentate dalla provincia per negare questo tipo di soluzione”. Il comitato inoltre annuncia che si costituirà in forme più strutturate al fine di proseguire la protesta e sostenere la richiesta di soluzioni definitive all'annoso problema delle frane che periodicamente si verificano. “E' dal 1953 – aggiungono i manifestanti - che sulla via Francesca in qule tratto di strada la terra frana senza che nessuno abbia provveduto in modo da scongiurare rischi di chiusura e di danni alle persone o alle cose”.


Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca