QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 febbraio 2020

Cronaca domenica 09 febbraio 2014 ore 18:35

​Cittadini come vigili per fermare "il traffico di rifiuti"

L'appello del sindaco Antonelli: "Segnalate i trasgressori, anche con mail e foto"



CASCINA — Qualche mese fa la task-force di Geofor aveva trovato qualche cittadino tra Pontedera e Cascina che non gettava i rifiuti nei cassonetti "giusti" e erano arrivate le prime multe, ora Antonelli, il sindaco di Cascina chiede aiuto ai cittadini per fermare i furbetti del "sacchetto".
 
Fioccano le multe a Pisa. E poi fioccano anche a Cascina. Ma questo non basta a fermare "il traffico di rifiuti" di chi non vuole o non riesce a fare la differenziata.
E se Pisa ha messo i vigili in borghese a "beccare" i trasgressori, Cascina, già da settembre, ha organizzato una squadra composta da vigili, operatori ecologici e tecnici comunali che controlla ogni sacchetto abbandonato lungo le strade. D'altra parte, ce lo insegnano i film, la spazzatura dice tutto di una persona, altro che guardarsi negli occhi...

In attesa che il porta a porta arrivi anche a Pisa, il sindaco di Cascina Alessio Antonelli vuole ampliare questa squadra. E come fosse lo zio Sam, ai cascinesi dice "I Want You". "Chiedo a tutti voi di inviarci, anche tramite e-mail, foto o numeri di targa di coloro che cogliete sul fatto e che, con il loro comportamento, danneggiano così profondamente la nostra città e la nostra comunità".

Perché, ricorda ai concittadini, "Se siamo riusciti a risalire ai responsabili, talvolta, è stato anche merito di quei cittadini che prontamente, con la loro testimonianza ci hanno permesso di risalire ai responsabili". 



Tag

L'Insediamento della presidente della Regione Calabria Jole Santelli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Lavoro