QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°19° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 luglio 2019

Imprese & Professioni lunedì 09 luglio 2018 ore 12:00

Criptovalute: in Valdera Cresce l’Interesse per Ripple (XRP)

​In Valdera come in tutta la Toscana cresce l’interesse per le criptovalute, le famose valute virtuali che sembra stiano rivoluzionando il modo di intendere gli scambi finanziari.



TOSCANA — Non solo Bitcoin, ma anche Ripple (la nota valuta digitale che ha come sigla “XRP”), sarebbero queste le valute che suscitano più interesse in Valdera, in perfetta coerenza con le tendenze nazionali.

Ma non si tratterebbe solo di pura curiosità verso il fenomeno delle valute virtuali. Cresce infatti anche il numero delle persone che nel settore crypto ci investono.

La tendenza interessa la Toscana, come d’altronde tutto il territorio nazionale e c’è una moneta in particolare che attira l’attenzione su di sé: Ripple (XRP). Approfondiamo l'argomento capendo meglio di cosa si tratta, qual è il valore di XRP e perché è proprio questa criptovaluta adattirare l'attenzione degli investitori.

XRP: l’antagonista di Bitcoin

Come la maggior parte delle valute virtuali Ripple opera su una piattaforma decentralizzata, avvalendosi di una rete open source. Lo scopo principale per cui gli XRP vengono utilizzati è facilitare e velocizzare i servizi di trasferimento bancario e, più in generale, i servizi di trasferimento di denaro.

Con l’appoggio della rete Ripple, ad esempio, è possibile inviare denaro dagli Stati Uniti al Giappone con un click, in maniera quasi istantanea. Quello che rende il sistema così speciale è la possibilità di trasferire il denaro senza continuità di forma.

Ciò significa che se si possiedono dollari e bisogna inviare denaro in Giappone non è necessario cambiare prima i dollari in Yen, tutto questo avviene in automatico sulla piattaforma di Ripple e con costi di transazione bassissimi.

Grazie alla qualità e velocità dei suoi servizi gli XRP stanno conoscendo una diffusione sempre più rapida come moneta di scambio digitale, tanto che si pensa che presto Ripple possa realmente minacciare il primato di Bitcoin.

Differenze tra Ripple e Bitcoin

C’è una differenza sostanziale tra il funzionamento dei Bitcoin e quello di XRP: i primi si possono “minare”, i secondi no. Questo significa che i Bitcoin non si trovano già tutti nel mercato, ma vanno creati.

L’atto del minare significa proprio creare Bitcoin attraverso supercomputer che compiono calcoli complessi. I proprietari di questi computer vengono ricompensati per i calcoli svolti, proprio attraverso monete di Bitcoin.

Gli XRP invece sono già stati tutti rilasciata. Si calcola che in circolazione ci siano 100 miliardi di token, ovvero monete digitali distribuite tra tutti gli utenti che utilizzano Ripple nel mondo.

Il Valore di XRP: da cosa dipende?

Il progetto Ripple ha una sua quotazione di mercato che determina il valore della singola unità di XRP. Trattandosi di una valuta virtuale decentralizzata non esiste banca centrale che tenga sotto controllo la produzione di nuova moneta e l’inflazione.

Di conseguenza il valore di Ripple dipende essenzialmente dal mercato: dalla domanda e dall’offerta di XRP. Quando la domanda cresce il suo valore sale, quando la domanda crolla anche il prezzo degli XRP ne risente.

Ci sono alcuni altri fattori che influiscono, ma l’andamento di mercato è di certo il principale. Per controllare le variazioni sul valore degli XRP è sufficiente consultare i grafici si prezzo che riportano in tempo reale ogni minimo cambiamento.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Spettacoli