Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:PONTEDERA10°20°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio a Catania: le immagini dall'alto con il drone, danni ingenti

Cronaca martedì 13 luglio 2021 ore 23:35

Educatrice incredula per la multa ai bambini

Un pallone da calcio
Un pallone da calcio

Un vigile ha multato alcuni bimbi che giocavano a pallone durante un campo estivo: "Come Shalom esprimiamo il nostro disappunto alla municipale"



FUCECCHIO — Un'educatrice del Movimento Shalom ha vissuto con incredulità un'esperienza in un campo solare a Fucecchio, un agente della municipale avrebbe multato un gruppo di bambini che giocavano a calcio sul Poggio Salamartano.

Questo il racconto di Shalom: "Con l’arrivo della tanto agognata zona bianca il Movimento Shalom ha promosso le attività estive proprio per dare un’occasione di svago, di socializzazione e di educazione ai valori ai bambini e a i ragazzi. A Fucecchio li facciamo ormai da un mese utilizzando la nostra sede e i locali della parrocchia sul Poggio Salamartano, anche se la maggior parte delle attività vengono svolte all’aperto per ovvie motivazioni. Proprio sul Poggio si è consumato un fatto increscioso e a dir poco surreale in tempi di festeggiamenti, di assembramenti post vittoria dell’europeo e di rave party".

Questa la testimonianza dell'educatrice Chiara Boddi, responsabile dei campi Shalom di Fucecchio e vice-presidente del Movimento: “Ieri, mentre aspettavamo gli ultimi genitori, i bambini hanno preso il pallone e stavamo giocando con attenzione sul Poggio. Noi educatori, per evitare danni e problemi, abbiamo giocato con loro. Arriva un vigile con fare sospetto che, vedendo il pallone rotolare (ripeto rotolare) per la piazza, lo ferma con il piede. Ed io senza pensare minimamente a quello che sarebbe successo ho esclamato “Grazie!”. Non mi ridava la palla e quando ho fatto per avvicinarmi ha girato il blocchetto delle multe".

In un suolo pubblico non si può giocare a pallone, lede la salute delle persone anziane, delle macchine in transito, degli altri", ha tuonato il vigile urbano. Gli ho detto che in quel momento stavano giocando i bambini dei campi estivi che da più di un mese sono qui. Gli ho detto che i controlli dovrebbero farli a tutte le ore del giorno perché sul Poggio non ci siamo solo noi che facciamo giocare a pallone dei bambini, ma anche altri che si divertono con altre attività e altri fini" ha concluso Boddi.

"Come Shalom - hanno aggiunto dal Movimento - esprimiamo il nostro disappunto alla polizia municipale dell’Unione dei Comuni per il comportamento intimidatorio assunto nei confronti di pochi bambini che davano semplicemente un calcio a un pallone in attesa dell’arrivo dei genitori, in una zona peraltro dove non ci sono neanche cartelli che vietino il gioco. Ci chiediamo se questo sia il modo di approcciarsi di una persona in divisa e dove stia la coerenza quando a pochi chilometri proprio in questi giorni si sono tenuti indisturbati rave party con 4000 persone o festeggiamenti con bombe carta, bagni nelle fontane pubbliche e chi più ne ha più ne metta… ci chiediamo dove erano i vigili urbani? Forse questa è la nuova legalità che tollera i prepotenti e se la prende con i piccoli".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cantiere si prolunga e arriverà fino a metà dicembre. La chiusura del ponte sull'Arno sta provocando disagi per gli automobilisti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Maria Bascherini Ved. Chetoni Gianfranco

Martedì 26 Ottobre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Spettacoli