comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità venerdì 10 luglio 2020 ore 12:09

Calcinacci caduti dal viadotto, colpa dei tir

Il presidente della Provincia Angori: "Situazione causata dagli urti provocati dai mezzi pesanti. A breve il via libera alla riapertura della strada"



MONTOPOLI VALDARNO — Si è svolto qualche giorno fa un sopralluogo dei tecnici della Provincia di Pisa per verificare le condizioni del viadotto della Sp 6 di Giuncheto - via Caduti dei Lager nel Comune di Montopoli. Il tratto sotto al viadotto, in via Puglia, è stato chiuso al traffico dal Comune con un'ordinanza. 

“I tecnici in base alle verifiche effettuate sul posto - ha detto il presidente della Provincia Massimiliano Angori - hanno evidenziato che la situazione dei danneggiamenti all’infrastruttura è causata sostanzialmente da urti provocati dal passaggio di mezzi pesanti. Per questo motivo dovrebbe arrivare a stretto giro il via libera alla riapertura della strada che conduce al viadotto”.

Dalla Provincia hanno spiegato che "il sopralluogo dei tecnici ha infatti evidenziato che l'altezza dell'intradosso del ponte varia da circa 4,20m a 4,35m rispetto al piano viario sottostante, che peraltro aumenta di quota subito al di fuori della proiezione dell'impalcato. A confermare questa tesi è lo stato di conservazione dell'intradosso delle campate adiacenti, che non presentano fenomeni simili, non essendo interessate da una viabilità sottostante".

“La Provincia di Pisa - ha ripreso Angori - ad ogni modo, interverrà al fine di proteggere le armature delle travi che al momento risultano esposte a causa degli urti; è infatti necessario ripristinare la sezione trasversale originale delle travi nei vari punti dove queste risultano danneggiate. Al Comune, abbiamo ad ogni buon conto comunicato che è opportuno verificare che ci sia adeguata segnaletica verticale, lungo via Caduti dei Lager, la strada che conduce al viadotto, per evitare in futuro che altri mezzi di altezza eccessiva possano urtare le travi del ponte, causando la caduta di calcinacci”. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

CORONAVIRUS

Cronaca