Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:42 METEO:PONTEDERA12°18°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità giovedì 18 gennaio 2018 ore 16:43

Nuova Carismi, l'opinione dei sindaci del cuoio

Nota congiunta di Gabbanini, Deidda, Toti, Spinelli, Capecchi, più Millozzi e Brogi: "Ora vogliamo capire perché si è arrivati allo stato di crisi"



SAN MINIATO — Gabriele Toti, sindaco di Castelfranco di Sotto, Alessio Spinelli (Fucecchio), Giovanni Capecchi (Montopoli in Val d’Arno), Francesca Brogi (Ponsacco), Simone Millozzi (Pontedera), Vittorio Gabbanini (San Miniato) e Giulia Deidda (Santa Croce sull’Arno) hanno commentato congiuntamente i recenti eventi che hanno interessato la Fondazione Crsm e la Carismi.

"Noi sindaci del territorio all’interno del quale opera la Fondazione CRSM - hanno esordito i sette sindaci - preso atto delle dimissioni del Presidente Mario Marinella, e dell’insediamento della nuova governance nella Banca conferitaria, auspichiamo che tutti gli organi della Fondazione, a partire dal Consiglio d’indirizzo, avviino una fase di riflessione sia sulle ragioni di fondo che hanno condotto ad una così rilevante perdita patrimoniale che sulle sue prospettive future".

"Ad oggi - hanno aggiunto - che l’operazione finalizzata alla salvaguardia dell’Istituto e dei risparmiatori può dirsi conclusa, sentiamo il dovere di comprendere le reali motivazioni che hanno condotto allo stato di crisi che si era venuto a creare, quantomeno come forma di rispetto e di futura tutela per il territorio nella sua complessità e cioè cittadini, risparmiatori, piccole e medie imprese e Istituzioni". 

"Auspichiamo in particolare - hanno concluso - un approfondimento sulle modalità di futuro perseguimento degli obiettivi istituzionali e di conservazione del patrimonio residuo, che costituisce risorsa di tutta la collettività. Le Istituzioni locali manifestano pertanto attenzione per il percorso che attende nei prossimi mesi la Fondazione CRSM ed esprimono la disponibilità ad un confronto su questi temi, per non perdere il rapporto con il territorio, le sinergie maturate con le Amministrazioni Pubbliche e le capacità acquisite".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarà un sistema per localizzare la musica ed evitare che si diffonda altrove. Sardelli:"Stiamo cercando di ovviare agli inevitabili problemi"
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lina Pistolesi Ved.Guidotti

Mercoledì 12 Maggio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca