comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:PONTEDERA19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 21 ottobre 2020
corriere tv
Pregliasco: «La situazione in Lombardia è esplosiva»

Attualità venerdì 25 settembre 2020 ore 09:47

Alunno positivo, scatta la quarantena della classe

Coronavirus, isolamento per i compagni di classe e per i contatti di un bambino risultato positivo. In Valdera già molte classi in quarantena



SANTA MARIA A MONTE — Nel territorio comunale di Santa Maria a Monte è stata registrata la positività al coronavirus di un bambino di quinta elementare. E' scattata la quarantena per tutta la classe e per le persone con cui è stato in contatto.

In Valdera sono molte le classi in quarantena in questi giorni, come si può vedere da questo elenco.

"L'alunno o la famiglia non hanno colpe - ha detto la sindaca Ilaria Parrella - il virus non risparmia nessuno e questa famiglia si è attenuta in maniera scrupolosa ai protocolli e alle indicazioni dell'Asl. Appena avuta la notizia della positività è stata informata la preside e la scuola di musica che il positivo aveva frequentato. Immediatamente sono stati consegnati gli elenchi, correttamente tenuti, all'Asl per tracciare i contatti e valutare le quarantene". 

"Oggi si è svolta la sanificazione degli ambienti della scuola così come da protocollo, in maniera da poter far proseguire l'attività didattica nel resto delle classi. Una precisazione: va in quarantena solo e soltanto chi ha avuto contatto con il positivo e non chi ha contatto con chi è in quarantena. Questa è solo una misura precauzionale. Quindi chi è in quarantena deve osservare 14 giorni di isolamento. Questa misura è rivolta solo ai compagni di classe e le eventuali insegnanti della classe del positivo. Per qualsiasi informazioni è bene rivolgersi al medico di famiglia o al pediatra che saprà rispondere alle varie domande".

La sindaca ha poi voluto rimarcare l'importanza di mantenere comportamenti responsabili e rispettosi degli altri: "Permettemi una riflessione. Leggo un dibattito acceso sul fatto che sia giusto o meno rispettare le regole o su quanto sia pericoloso oppure no questo virus. Tutti noi facciamo parte di una comunità, portare la mascherina, rispettare le distanze, usare il gel e stare attenti alle regole, e soprattutto rispettare la quarantena è un obbligo e chi disattende la quarantena è passibile di denuncia. Ma al di là di questo , indipendentemente se riteniamo giusto o meno rispettare le norme, siamo chiamati a farlo per il rispetto degli altri. Non rispettare le norme è una grave mancanza di rispetto verso gli altri oltre che verso se stessi". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Imprese & Professioni