QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°22° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 19 settembre 2019

Attualità lunedì 03 aprile 2017 ore 11:58

Il cortile progettato dai ragazzi

La realizzazione dell'area verde della scuola media Carducci è stata curata dagli studenti. All'inaugurazione anche l'ex calciatore Romano Fogli



SANTA MARIA A MONTE — È stato inaugurato ufficialmente la mattina del 1 aprile il giardino della scuola media Giosuè Carducci. Un progetto realizzato dagli studenti delle classi terze che fanno parte del consiglio comunale, guidato dal sindaco dei ragazzi Samuele Campo, e in collaborazione con l’Istituto comprensivo e l’Amministrazione comunale.

I giovanissimi, guidati dall’architetto Serena Paloschi – che si è occupata del percorso partecipativo e della progettazione esecutiva del cortile, dopo essere stata scelta tramite apposito avviso di selezione – hanno progettato e curato la realizzazione del cortile della scuola media di via Querce. Contributi fondamentali all’ottima riuscita del progetto, con il quale la scuola viene dotata di un vero e proprio cortile a misura di studente, sono stati anche quelli dell’architetto Simona Paperini, funzionaria del Comune di Santa Maria a Monte e referente del progetto, e della professoressa Mara Bianchi, insegnante di tecnologia, che hanno fornito un supporto ai ragazzi.

"L’obiettivo è stato quello di riqualificare, per fini ricreativi, didattici e sportivi, una parte del giardino del complesso scolastico di via Querce: un’esperienza di progettazione partecipata sviluppatasi in una serie di incontri con i ragazzi, attività di gruppo, elaborazione di proposte, redazione del progetto esecutivo, cantierizzazione e monitoraggio – dice la sindaca Ilaria Parrella –Il progetto è stato presentato alla scuola all’inizio del mese di marzo ed è adesso finalmente fruibile per tutti gli studenti dell’Istituto scolastico".

"Una promessa del consiglio comunale dei ragazzi che è stata mantenuta – dice il sindaco dei ragazzi Samuele Campo –A giugno 2014 siamo stati scelti dai coetanei che ci hanno fatti portavoce delle loro idee. Così è nato il consiglio comunale dei ragazzi che ci ha fatto conoscere più a fondo le strutture del Comune. Già dall’elezione ci siamo accorti che al plesso scolastico mancava un'area verde. Nel novembre dello scorso anno l'idea di realizzarlo si è concretizzata in questo progetto e nel mese di febbraio 2017 sono iniziati i lavori, oggi conclusi. L'area sarà fruibile per i ragazzi delle scuole elementari, medie e materne in orario scolastico".

Entusiasta anche il vicesindaco e assessore alle Politiche Scolastiche, Manuela Del Grande: "Ho visto crescere i ragazzi del consiglio comunale da quando abbiamo deciso di istituirlo. Non è stata solo una crescita fisica, ma anche intellettuale. Con questa esperienza hanno potuto occuparsi di varie problematiche e hanno portato a compimento questo progetto, in un'area esterna per anni abbandonata».

"Finalmente si è realizzato un sogno: la sistemazione dell'area esterna del plesso scolastico di via Querce, che ora vede realizzato un impianto ludico sportivo – dice l’assessore ai lavori pubblici Maurizio Lucchesi – L’area comprende un campo da calcetto polivalente, ad uso delle varie classi, un'area ludico-ricreativa con una piramide, un tappeto elastico, dei tavolini e una zona che sarà ombrata con alberi appositamente installati".

Per l’occasione era presente anche Romano Fogli, ex giocatore di serie A e allenatore di Santa Maria a Monte: "Vedere quest’opera è una cosa bellissima. Spesso ci lamentiamo della mancanza di spazi per i ragazzi. Invece, in questo modo, i più giovani potranno usufruire anche di un campo all'aperto per fare attività fisica".



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Sport