Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA11°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Perù, forte scossa di terremoto: crolli e persone in fuga

Attualità giovedì 18 agosto 2016 ore 06:30

Libri e musei, tra una patata fritta e l'altra

Al via la tradizionale sagra paesana che oltre al ristorante aperto tutte le sere, offre diversi appuntamenti culturali



SANTA MARIA A MONTE — È ormai alle porte il tradizionale appuntamento con la sagra della patata fritta, la manifestazione, organizzata dal Comitato fiera dell’Assunta in collaborazione con il Comune, dal 18 al 22 agosto in piazza della Vittoria. È qui che verrà allestito il ristorante, aperto tutte le sere, con menù a base di patate locali o tradizionale toscano. Presenti anche stand gastronomici, mercatino biologico e dei prodotti tipici del territorio, con il contributo delle aziende locali.

Un’occasione per gustare le deliziose specialità del territorio, ma anche per trascorrere una serata alla scoperta delle ricchezze culturali del borgo. Si comincia il 18 agosto alle 19,30 con la presentazione del libro di Gino e l’alluvione, edito da Myra, di Giorgio Bruni nel chiostro all’interno della biblioteca comunale. Il testo, a ricordo del 50esimo anniversario dell’alluvione del 1966, racconta le tristi vicende che videro le acque dell’Arno causare molti danni anche nel territorio santamariammontese. Sarà proprio questa iniziativa ad inaugurare, all’interno della sagra della Patata Fritta, gli apericena che da quest’anno allieteranno i presenti negli affascinanti spazi della cisterna medievale, con: ogni sera dalle 18,30 ci saranno delle visite guidate alla città sotterranea, al parco archeologico La Rocca e al Museo civico in partenza dalla biblioteca comunale. I tour, infatti, si concluderanno alle ore 20 con un apericena a buffet a base di prodotti tipici e vino rosso e bianco di Terricciola.

Gli appuntamenti con la cultura non finiscono qui. Il 19 agosto alle19 al Museo Casa Carducci, l’associazione culturale “Libera espressione” accompagnerà i visitatori in una visita guidata gratuita alla collezione “Tenero gigante” che il pittore lucchese Antonio Possenti, recentemente scomparso, ha dedicato all’opera e alla vita di Giosuè Carducci. Per tutta la festa, inoltre, i musei rimarranno aperti e l’ingresso sarà gratuito.

A chiudere in bellezza la manifestazione ci sarà lo spettacolo Odore di mare di Andrea Kaemmerle, per la rassegna “Utopia del buongusto”, che verrà messo in scena da martedì 23 agosto fino a venerdì 26 nel Parco de La Rocca. Uno spettacolo “intimo”, alla scoperta del mare, per soli 60 spettatori. Per prenotare, basta chiamare i numeri: 320 3667354, 328 0625881.

"La sagra della patata fritta fa parte della tradizione del nostro paese – ha detto il sindaco Ilaria Parrella – È un’iniziativa che va avanti da decenni, grazie al contributo di molti volontari, ed è fondamentale per la valorizzazione delle eccellenze storiche e culturali del borgo, come i vicoli, le cantine e i musei.

"Un appuntamento storico per Santa Maria a Monte, che promuove i prodotti del’agricoltura locale, in particolare la patata con il suo marchio e l’olio madremignola – dice l’assessore allo sviluppo economico Roberto Michi – Come amministrazione crediamo molto nella valorizzazione dei prodotti del territorio, da sostenere con iniziative che come in questa occasione coinvolgano tutti i produttori locali".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cevoli in lutto per la morte del suo parroco, Don Bruno Nuti, per molti anni parroco della parrocchia. Oggi i funerali a Ponsacco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Gigliola Galuzzi Ved. Montagnani

Venerdì 26 Novembre 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca