Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:04 METEO:PONTEDERA10°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità venerdì 08 maggio 2015 ore 16:34

"Scelte fatte dalla precedente amministrazione"

La giunta Parrella ribatte decisa alle accuse del Pd sulle vicende legate al biogas di San Donato e all'ampliamento dell'impianto Ecovip di Ponticelli



SANTA MARIA A MONTE — S’infiamma la polemica tra maggioranza e opposizione sulle vicende legate al biogas di San Donato e all’ampliamento di Ecovip a Ponticelli.

Dopo l’intervento e le accuse del Pd, ecco la replica della giunta Parrella.

“Si informano i consiglieri dell'attuale Pd che il piano attuativo di ampliamento dell'attività esistente adibito ad autodemolizione e recupero rifiuti pericolosi e non è stato presentato nel 2011 ed è stato approvato dal consiglio comunale il 18 aprile 2013 con il solo voto favorevole degli 11 consiglieri dell'amministrazione Pd-Sel dell'allora maggioranza. Questa maggioranza, allora, non sostenne il progetto e non approvò il progetto di ampliamento”.

Così il sindaco Ilaria Parrella.

Che continua. “La conferenza provinciale, a cui si riferisce tardivamente il Pd, è quella tecnica e non politica, successiva all'approvazione del progetto di ampliamento, dove il Comune non poteva che constatare la conformità urbanistica e la soluzione tecnica della viabilità secondo il progetto che era già stato valutato in consiglio comunale per ben due volte. I consiglieri Pd dovrebbero anche sapere che la responsabilità della conferenza ricade sulla Provincia la quale si avvale di organi o enti preposti affinché ognuno di essi esprima il proprio parere. In quella sede il Comune avrebbe potuto far valere soltanto gli aspetti per i quali però si era già espresso poco prima con la delibera di approvazione dell'aprile 2013”.

“Il paragone con il biogas è improponibile – rileva ancora il sindaco -. Pensiamo solo al dibattito che si è sviluppato attorno al biogas per San Donato e per tutti i cittadini che lottano da anni per difendere il proprio territorio. Per il biogas i cittadini hanno chiesto all'amministrazione comunale che il consiglio si esprimesse sull'impianto: mai nessun progetto è stato approvato in consiglio comunale dall'amministrazione precedente, nonostante il regolamento urbanistico e il piano strutturale avrebbero suggerito di farlo. Diversa la procedura per l'Ecovip: il consiglio si è espresso ben 2 volte, sempre e solo con i voti della maggioranza Pd-Sel. L'attuale maggioranza non ha approvato il progetto. A questa amministrazione non resta altro che controllare che tutto sia svolto nel rispetto delle regole rassicurando i cittadini che saremo vigili, come lo siamo sempre, sulla salute e sul rispetto delle regole”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna colpita da infarto è stata salvata dal pronto intervento di una pattuglia della Polizia Locale. Successivamente il trasporto in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS