QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 06 dicembre 2019

Attualità venerdì 08 maggio 2015 ore 16:34

"Scelte fatte dalla precedente amministrazione"

La giunta Parrella ribatte decisa alle accuse del Pd sulle vicende legate al biogas di San Donato e all'ampliamento dell'impianto Ecovip di Ponticelli



SANTA MARIA A MONTE — S’infiamma la polemica tra maggioranza e opposizione sulle vicende legate al biogas di San Donato e all’ampliamento di Ecovip a Ponticelli.

Dopo l’intervento e le accuse del Pd, ecco la replica della giunta Parrella.

“Si informano i consiglieri dell'attuale Pd che il piano attuativo di ampliamento dell'attività esistente adibito ad autodemolizione e recupero rifiuti pericolosi e non è stato presentato nel 2011 ed è stato approvato dal consiglio comunale il 18 aprile 2013 con il solo voto favorevole degli 11 consiglieri dell'amministrazione Pd-Sel dell'allora maggioranza. Questa maggioranza, allora, non sostenne il progetto e non approvò il progetto di ampliamento”.

Così il sindaco Ilaria Parrella.

Che continua. “La conferenza provinciale, a cui si riferisce tardivamente il Pd, è quella tecnica e non politica, successiva all'approvazione del progetto di ampliamento, dove il Comune non poteva che constatare la conformità urbanistica e la soluzione tecnica della viabilità secondo il progetto che era già stato valutato in consiglio comunale per ben due volte. I consiglieri Pd dovrebbero anche sapere che la responsabilità della conferenza ricade sulla Provincia la quale si avvale di organi o enti preposti affinché ognuno di essi esprima il proprio parere. In quella sede il Comune avrebbe potuto far valere soltanto gli aspetti per i quali però si era già espresso poco prima con la delibera di approvazione dell'aprile 2013”.

“Il paragone con il biogas è improponibile – rileva ancora il sindaco -. Pensiamo solo al dibattito che si è sviluppato attorno al biogas per San Donato e per tutti i cittadini che lottano da anni per difendere il proprio territorio. Per il biogas i cittadini hanno chiesto all'amministrazione comunale che il consiglio si esprimesse sull'impianto: mai nessun progetto è stato approvato in consiglio comunale dall'amministrazione precedente, nonostante il regolamento urbanistico e il piano strutturale avrebbero suggerito di farlo. Diversa la procedura per l'Ecovip: il consiglio si è espresso ben 2 volte, sempre e solo con i voti della maggioranza Pd-Sel. L'attuale maggioranza non ha approvato il progetto. A questa amministrazione non resta altro che controllare che tutto sia svolto nel rispetto delle regole rassicurando i cittadini che saremo vigili, come lo siamo sempre, sulla salute e sul rispetto delle regole”.



Tag

Otto e mezzo, Santori contro Sallusti: "Ha gli occhi foderati di prosciutto"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cultura

Lavoro