QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Cronaca sabato 29 marzo 2014 ore 15:06

Da Progetto Comune a Un Comune per tutti

Alcuni fondatori del movimento che cinque anni fa si presentò alle elezioni escono e fondano la lista "Un comune per tutti"



PECCIOLI — A Peccioli dai fuoriusciti della lista Progetto Comune nasce il movimento “Un Comune per Tutti”. I sostenitori della lista si autodefiniscono ex fondatori del movimento Progetto Comune. Queste le motivazioni per cui questi cittadini sono usciti da Progetto Comune e hanno aderito a Un Comune per tutti. “Abbiamo letto tutti sulla stampa nei giorni scorsi - dicono gli ex appartenenti al movimento che propone come candidato sindaco Marianella Marianelli - che Progetto Comune ha presentato i propri intenti e i propri candidati a sindaco e vicesindaco per le prossime elezioni del Consiglio Comunale di Peccioli. Purtroppo, il simbolo di Progetto Comune oggi non rappresenta più ciò per cui era stato creato cinque anni fa e non può vantare più nulla del grande movimento civile che si era mobilitato allora. Molti di coloro che avevano partecipato alla costruzione di Progetto Comune ritengono chiusa quell’esperienza e si chiedono perché, invece, i pochi rimasti si sono arroccati intorno a quel simbolo. Suggeriamo alcune semplici osservazioni. Nei passati cinque anni di legislatura, in pratica, non si è vista l’opposizione che Progetto Comune avrebbe dovuto fare e il Sistema Peccioli è rimasto indisturbato. La mancata opposizione – spiegano gli ex membri di Progetto Comune - ha sprecato il grande potenziale che si era creato nella passata campagna elettorale. Molti dei candidati della lista che si era presentata cinque anni fa e la maggioranza dei volontari che avevano partecipato si sono dispersi. Numerosi componenti di Peccioli Democratica si sono allontanati e le altre forze politiche che appoggiavano Progetto Comune hanno ritirato il loro sostegno”. Inoltre questi cittadini che si firmano un gruppo di Fondatori ed ex-Esponenti di Progetto Comune aggiungono: “Ci saremmo aspettati che alla luce del fatto che progetto Comune non esiste più, per tutti fosse necessario ridefinire una nuova prospettiva politica. Sembra invece che i pochi rimasti, attaccati al nome, non riescano a fare nessun passo in avanti. Non solo, ma viene addirittura usato il simbolo di Progetto Comune per candidare l’ex-vicesindaco di Crecchi e una signora che non ha mai partecipato a nessuna fase del processo di elaborazione politica di Progetto Comune e che anzi è sempre apparsa come molto in sintonia con il Sistema Peccioli”. Poi aggiungono: “Apprendiamo con soddisfazione i motivi delle dimissioni di Matteo Marianelli dal consiglio comunale e sosteniamo la decisione del Consigliere subentrante di dissociarsi dalla posizione del gruppo di Progetto Comune e di agire in autonomia”. In conclusione spiegano gli ex membri di progetto comune: “Crediamo ancora nella possibilità di cambiare. Per questo, abbiamo intrapreso insieme a molti altri, con rinnovata passione ed interesse, un percorso che porti ad un vero rinnovamento. Aderiamo alla lista Un Comune per tutti per cambiare la politica e le scelte del Comune, a favore di tutti.



Tag

Mattia, la «sardina» che ha riempito Piazza Maggiore contro Salvini: «Non conosco Prodi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca