Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA10°12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La vicequestore no vax Nunzia Schilirò e la teoria del complotto: «Hanno rimosso un articolo dal web». Giletti la smentisce

Politica martedì 29 luglio 2014 ore 17:30

Da sette a tre dirigenti, parte la rivoluzione di Millozzi dentro il Comune

Riorganizzazione dei vari settori e delle mansioni degli uffici. Millozzi: "Razionalizzare per far crescere una nuova classe di dirigenti"



PONTEDERA — Dai sette del 2009 ai tre dirigenti del 2014 con l'accorpamento di molti settori. I cambiamenti che il sindaco Millozzi aveva promesso prendono forma. Oltre a ridurre il numero dei dirigenti infatti la riorganizzazione determina anche la riduzione del numero delle posizioni organizzative che da 12 scendono a nove. I nuovi dirigenti che gestiranno i cinque settori del comune di Pontedera (prima erano sette) sono Giuseppe Amodei che avrà un ruolo di dirigente amministrativo, Roberto Fantozzi e Massimo Parrini che invece avranno una dirigenze più tecnica. “Le motivazioni di questa riorganizzazione sono tre - ha spiegato il sindaco Millozzi insieme all'assessore al personale Papiani - quella di razionalizzare la spesa, ma non è la principale, dare modo ad una nuova classe di dirigenti di crescere per quanto gli attuali vertici della struttura andranno in pensione e dividere in modo chiaro le competenze che sono state aggregate nell'Unione da quella che sono rimaste al comune di Pontedera. Questo è un primo passo, uno star up di questa riorganizzazione, poi nel corso dei mesi arriveranno anche altri cambiamenti, inoltre vorremmo mettere i dirigenti in condizione anche di poter ruotare sui vari settori, che sono stati razionalizzati per essere più funzionali”.

Questo è il nuovo organigramma quindi del comune. Giuseppe Amodei si occuperà del settore finanziario, organizzativo e di sviluppo locale che comprende la ragioneria, l'economato e i tributi l'organizzazione e i controlli. Sempre Amodei, che arriva a Pontedera dal comune di Sesto Fiorentino, curerà anche lo staff del sindaco, la segreteria generale, i contratti, i contenziosi il provveditorato e i patrimoni. Sarà ancora compito di Amodei anche occuparsi di servii collettivi e alla persone con i settore demografico e protocollo, istruzione cultura e politiche sociali.

Roberto Fantozzi si occuperà invece di manutenzione ambiente e protezione civile curando i servizi manutenzione, qualità urbana e sport

Massimo Parrini invece sarà il dirigente del primo settore che comprende la pianificazione urbanistica, edilizia e lavori pubblici. E avrà anche il compito di dirigere i servizi di progettazione ed esecuzione delle opere pubbliche. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un gesto da chiarire da parte di un 66enne, che davanti alla caserma di via Lotti assalta prima un militare e poi un altro. Con sé aveva tre coltelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità