Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:55 METEO:PONTEDERA16°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Cronaca giovedì 17 settembre 2015 ore 19:00

Dall'incontro col prefetto nuove misure in città

Problema sicurezza: Millozzi ha incontrato Visconti che ha promesso la richiesta formale per un 'posto mobile' della polizia. Più sorveglianza



PONTEDERA — Potrebbe arrivare a Pontedera un mezzo attrezzato della polizia, un posto mobile, per sorvegliare la città, insieme alla stazione mobile dei carabinieri, già attiva sul territorio. Oltre a questo sono allo studio nuove misure e controlli più intensi.

E' il risultato dell'incontro di questa mattina del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, in cui il sindaco di Pontedera Simone Millozzi ha incotrato le forze di polizia e il prefetto Attilio Visconti: “Ringrazio il signor Prefetto – ha detto Millozzi - che questa mattina ha accolto la mia richiesta di riunire il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per affrontare, anche su Pontedera, alcune criticità registrate in alcune zone della città e programmare l'intensificazione del dispositivo di controllo del territorio con strumenti ulteriori. Gli abbiamo elencato i punti e le situazioni più critiche della città: il quartiere fuori del ponte, la zona dei parcheggiatori abusivi e il problema della prostituzione e dello spaccio di droga alla stazione. La sinergia e collaborazione tra forze dell'ordine e istituzioni cittadine è l'unico modo che abbiamo di governare le situazioni più delicate”.

In un incontro in Questura saranno studiati e pianificati nuovi servizi e controlli ad hoc per Pontedera, nelle zone e nelle ore più critiche. Il prefetto Visconti ha assicurato che farà formale richiesta di un posto mobile della polizia. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972. MPT plastica s.r.l., oggi rappresenta una realtà cardine nel settore della produzione di stampi e dello stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità