comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Morto Maradona, quando si raccontò a Kusturica: «La droga? Immaginati che giocatore sarei stato senza cocaina»

Cronaca lunedì 22 settembre 2014 ore 13:18

Decine di pesci morti anche nell'Arno

Dopo il canale Usciana, anche nell'Arno emergono pesci morti. I tecnici di Arpat al lavoro per capire le cause



PONTEDERA — Dopo la notizia di ieri sulla morìa di pesci nel canale Usciana il fenomeno arriva anche nel fiume Arno. Al molo dei Canottieri di Pontedera, all'altezza del villaggio scolastico (vedi foto), decine di pesci morti di medie dimensioni, da 30 a 50 centimetri, affiorano in superficie, su entrambe le sponde del fiume.

Il canale Usciana è un affluente dell'Arno, ma anche dello scolmatore, dopo il canale supplettivo di quattro chilometri scavato nel 1986.

Un'ipotesi potrebbe essere, ma non ancora verificata che a causare la moria della fauna ittica sia la stessa sostanza o comunque le stesse circostanze che hanno determinato il problema nell'Usciana. Per il momento comunque la cause della moria di pesci non è nota.

Arpat sul canale Usciana ha già fatto una serie di prelevamenti, per capire cosa possa essere successo, un'ipotesi, ma che i tecnici dovranno confermare, potrebbe essere la scarsa ossigenazione dell'acqua.

Intanto però nuove segnalazioni di pesci morti sarebbe arrivate agli organi competenti anche per la zona a monte del punto in cui l'Usciana si immette nell'Arno. Anche su questo episodio sono in corso ulteriori verifiche.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità