QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°33° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 21 agosto 2019

Cronaca venerdì 15 febbraio 2013 ore 10:10

Fagiolini è libero, assolto con formula piena



La corte d'appello non ha riscontrato gli estremi dell'omicidio colposo e ha confermato la sentenza di primo grado

Franco Fagiolini, residente a Capannoli, 58 anni, ex ufficiale dell'esercito è libero, assolto con formula piena. La corte d'assise d'appello di Pisa alla fine ha dato ragione agli avvocati della difesa e Fagiolini, accusato tre anni fa dal pubblico ministero di avere ucciso il marito della nipote, Baouzekri Echetoui, 30 anni, di origine marocchina, ora è libero. Niente omicidio volontario come era stato ipotizzato nel processo di primo grado, infatti il pm a quel tempo aveva chiesto una condanna a 10 anni, visti gli attenuanti generici e della provocazione. La vicenda aveva avuto inizio una sera di maggio del 2008 quando Baouzekri Echetoui si recò a casa di Fagiolini per “riprendersi la moglie”, che era tornata a vivere dagli zii. Fagiolini difese la giovane donna e il Echetoui lo investì con l'auto, a quel punto l'uomo al tempo dei fatti 55enne esplose un colpo con un'arma da fuoco che rimbalzò sull'auto e uccise il marocchino. Il sostituto procuratore che curo le indagini, chieste e ottenne dal gip, la custodia cautelare e Fagiolini si fece tutti i 75 giorni di carcere, previsti dal codice penale. Nel 2010 il primo grado di giudizio lo assolse con formula piena e adesso la sentenza è stata confermata dal secondo grado di giudizio. L'assise pisana infatti non ha riscontrato neppure gli estremi dell'omicidio colposo nella vicenda, riconoscendo invece le circostanze della legittima difesa.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Spettacoli

Sport