Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA19°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Eitan Biran, parla il nonno paterno: «Un giorno mi dirà 'hai fatto tutto il possibile per salvarmi'»

Attualità sabato 19 settembre 2015 ore 18:00

Gli studenti ad ammirare la natura sui fiumi

Gita in battello per i giovani dell'Itcg Fermi. Il racconto della mattinata tra avvistamenti di uccelli e la storia, dalla guerra alle fornaci



PONTEDERA — Giovedì 17 settembre alcune classi prime dell’Itcg “Fermi”, grazie alla disponibilità del Comune di Pontedera, hanno effettuato, per il secondo anno, una gita in battello sui due fiumi della città.

Un gruppo vociferante e accaldato di ragazzi è salito a bordo del battello che dall’Era è entrato in Arno ed ha costeggiato il villaggio scolastico e il Parco dei Salici, tra sponde di canneti, pioppi e qualche raro orto, in un grande silenzio.

Vicino alle rive, piccole isole erbose mosse continuamente dalle correnti del fiume e tronchi di alberi secchi su cui si era posata una colonia di ibis, uccelli bianchi dalla forma elegante, fermi al sole: “Ma siamo sicuri di essere a Pontedera?” ha commentato qualcuno.

All’improvviso, proprio davanti alla prua del battello, ha preso il volo un grande airone cinerino, andandosi a posare sull’albero più alto della sponda di destra. Ovunque voli di rondini a filo d’acqua e un grande caldo che faceva sembrare a tutti di essere ancora in vacanza.

Oltre alla natura, la storia: vicino al Ponte alla Navetta la guida Michele Quirici ha mostrato ai ragazzi un rifugio tedesco e ha raccontato che quei luoghi, nel 1944, sono stati il teatro dei combattimenti durissimi tra americani e tedeschi, data l’importanza strategica di Pontedera, sede della Piaggio.

Siamo così arrivati a La Rotta, sede in passato di grandi fornaci per la produzione di materiali da costruzione.

Al ritorno verso Pontedera, il “comandante” ha fatto ascoltare a tutti ottima musica.

La piccola crociera è terminata giusto in tempo perché i ragazzi potessero correre a prendere l’autobus per il ritorno a casa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'avventura imprenditoriale di due giovani, marito e moglie, che hanno aperto un negozio di videogiochi a un passo da Corso Matteotti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Gemello Capponi

Giovedì 16 Settembre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità