QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°32° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 24 giugno 2019

Cronaca martedì 29 aprile 2014 ore 17:20

​Sindacati in piazza per il Primo Maggio, ma sono tante le preoccupazioni

Cgil, Cisl e Uil denunciano i ritardi nell’erogazione dei sussidi per i cassa integrati. Insieme giovedì festeggeranno nelle piazze della provincia



PROVINCIA DI PISA — “La riforma degli ammortizzatori sociali in discussione in Parlamento rischia di far passare in secondo piano la drammatica situazione causata dai ritardi nell’erogazione dei sussidi per chi è già in cassa integrazione in deroga. Ad oggi infatti, sono circa 25mila i lavoratori - solo in Toscana - e oltre 4700 le aziende che vedono bloccata di fatto l’erogazione delle indennità a seguito della mancata predisposizione degli atti necessari a rendere disponibili le risorse già stanziate, peraltro insufficienti”. Con queste cifre alla mano e molte preoccupazioni Cgil, Cisl e Uil insieme descrivono il quadro alle porte della Festa dei Lavoratori, ma insieme scendono in piazza anche per festeggiarlo.


Tante le iniziative in provincia di Pisa. A San Romano si terrà un corteo che partirà alle 9,30 da torre Giulia, per concludersi con un comizio del dirigente Cgil Giancarlo Straini. A Montecalvoli alla stessa ora, ci sarà il ritrovo dei lavoratori al circolo La Perla. Il corteo si concluderà alle 11 con un intervento del segretario provinciale della Uil Renzo Rossi. Al corteo a Pomarance invece, che partirà da piazza Sant’Anna, sarà presente il segretario provinciale della Cisl Gianluca Federici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Politica

Cronaca