QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 15 novembre 2018

Imprese & Professioni giovedì 13 settembre 2018 ore 12:12

Iacoponi, l'orgoglio di Ponsacco, alla ricerca della prima vittoria in A

Il difensore del Parma dopo la Juve di CR7, all'esame dell'Inter di Luciano Spalletti



PONSACCO — Simone Iacoponi, seppur sia nato a Pontedera, è l'orgoglio calcistico di Ponsacco: il difensore del Parma è alla ricerca della sua prima vittoria in Serie A. Fino a questo momento gli emiliani hanno raccolto infatti soltanto un punto nelle prime tre giornate di campionato e più precisamente al debutto contro l'Udinese in casa mentre sono usciti sconfitti dai match contro Spal e Juventus.

Contro i campioni d'Italia però i parmigiani hanno davvero venduto cara la pelle riuscendo anche a pareggiare momentaneamente ed orgogliosamente capaci di mantenere aperto l'esito dell'incontro fino al fischio finale dell'arbitro. Iacoponi purtroppo proprio a inizio match si è perso il vice campione del mondo croato Mandzukic su una palla alta consentendogli di segnare il gol del momentaneo vantaggio ma nel resto della partita ha saputo dare del filo da torcere a tutti gli attaccanti bianconeri in campo.

Il prossimo impegno del Parma non è certo semplice, anzi sulla carta è davvero proibitivo. Sabato 15 settembre infatti alle 15 apriranno il turno di Serie A a San Siro contro l'Inter ed ovviamente i nerazzurri sono favoritissimi come conferma la recensione di Betfair della partita. Non sarà certo facile vincere contro quella che da tutti in estate, per gli acquisti fatti sul mercato, era stata definita l'anti Juve ma ovviamente Iacoponi e compagni venderanno cara la pelle per cercare di uscire dalla "Scala del calcio" con un risultato positivo.

Quella con il Parma per Iacoponi in realtà non è propriamente la sua prima stagione in Serie A. Da giovanissimo (stiamo parlando infatti di un classe 1987), nella stagione 2006/2007 fece una presenza nel massimo campionato italiano con l'Empoli dove rimase anche la stagione successiva senza però mai scendere in campo.

Il difensore poi ha iniziato a girovagare un po' in tutta Italia soprattutto in squadre di Lega Pro tra Monza, Cuiopelli, Foligno e Sudtirol. Dal gennaio del 2014 si trasferisce in B alla Virtus Entella dove si afferma nel corso di tre campionati e mezzo come uno dei migliori difensori del campionato cadetto tanto che il Parma lo acquista nel gennaio del 2017 per farne un perno della doppia scalata che ha riportato i ducali in serie A in soltanto due stagioni.

Per Iacoponi a 31 anni, c'è l'occasione di essere protagonista nel massimo campionato nazionale. Non sarà certo semplice la stagione del Parma che ha come obiettivo principale della stagione quello di salvarsi ma la dirigenza si è mossa molto bene sul mercato ripescando un giocatore di valore come Gervinho ed affidandosi ad un tris di prestiti dal Napoli: Sepe in porta, Grassi a centrocampo e Inglese in attacco vorranno sicuramente mettersi in mostra in questo campionato per poi magari tornare nella società partenopea e giocarsi le loro carte all'interno della rosa.

Iacoponi porta avanti una tradizione importante di giocatori nato a Ponsacco. Ricordiamo infatti Luciano Chiarugi, Adriano Lombardi e Macchi tra gli altri. Ovviamente in città tutti fanno il tifo per lui con la speranza di poterlo vedere presto vincere la sua prima partita in A.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport