QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 maggio 2019

Sport giovedì 24 luglio 2014 ore 13:49

Il canottaggio pisano non brilla ai mondiali di Varese

Sfortunata partecipazione per le atlete di Pisa e provincia. Secondo i tecnici i problemi derivano dalla mancanza di strutture come i college



PROVINCIA DI PISA — Sfortunata partecipazione per le atlete di Pisa e della provincia Gaia Nencini, Silvia Terrazzi, Sandra Celoni, Sara Barderi e Giulia Campioni ai campionati mondiali di canottaggio under 23, in corso di svolgimento fino a domenica 27 luglio a Varese. Le atlete provenienti dalle società Canottieri Arno, Calcinaia, Pontedera e San Miniato hanno disputato in questi giorni le batterie di qualificazione nelle proprie specialità, il quattro senza e l'otto.

Gaia Nencini ha gareggiato ieri alle 15 nel quattro senza, nella propria batteria l'equipaggio italiano è giunto ultimo dietro a Stati Uniti, Germania, Francia e Nuova Zelanda.

Stamani alle 12,30 ha gareggiato l'otto femminile, anche in questa specialità le atlete azzurre sono arrivate ultime nella propria batteria dopo Stati Uniti, Gran Bretagna ed Australia. Nell'otto italiano c'erano Silvia Terrazzi della Canottieri Arno, Sandra Celoni della Canottieri Calcinaia, Sara Barderi della Canottieri Pontedera, Giulia Campioni della Canottieri San Miniato e il timoniere Franziska Goller di Pisa.

A detta dei tecnici italiani la differenza di risultati con le altre nazioni è dovuta alla differente impostazione del lavoro, all'estero le nazionali si allenano insieme tutto l'anno all'interno dei college, mentre in Italia ogni atleta si allena nel suo circolo canottieri salvo poi radunarsi in nazionale a poche settimane dalle competizioni internazionali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Elezioni