QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°19° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 ottobre 2019

Politica giovedì 02 novembre 2017 ore 10:05

Il Pd di Bientina ha un nuovo segretario

Eletto all'unanimità il nuovo segretario del circolo che ha già una carica nell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmassi



BIENTINA — Sandro Stamerra è il nuovo segretario del circolo PD di Bientina eletto all'unanimità. Stamerra è già consigliere comunale, nell’amministrazione Carmassi, con deleghe al personale e allo sport, è capogruppo di maggioranza ed è stato nominato consigliere presso il Consiglio dell’Unione dei comuni della Valdera.

Nel suo intervento, che ha accompagnato la sua candidatura alla segreteria del circolo Pd di Bientina, ha sottolineato: “Credo che i valori della legalità; dell’etica; della morale; della solidarietà; della generosità e del rispetto per il nostro territorio debbano essere sempre presenti nel nostro cammino e sono altresì convinto che l'unità e l'apertura devono essere necessariamente i nostri punti fermi.”

Introducendo le linee programmatiche ha precisato che il circolo deve innanzitutto essere "antenna" politica per il territorio, deve attrarre e dare un significato alla presenza del PD sul territorio bientinese. Tra i vari punti che compongono le linee programmatiche Stamerra ha sottolineato alcuni passaggi fondamentali.

Il primo l’azione sociale: “Bisogna continuare a lavorare sulle problematiche sociali, a intercettare le situazioni più difficili, i casi più delicati, ascoltare e dare risonanza a iniziative sociali messe in campo dalla rete delle associazioni volontarie.”

Il secondo punto evidenziato è la scuola: “E’ necessario continuare a investire nella scuola. Non investire sull'istruzione delle nuove generazioni, anzi disinvestire, significa soprattutto creare una generazione di persone meno istruite, meno socializzate, meno capaci di leggere la realtà".

Il terzo punto è il lavoro: “Declinabile in molte direzioni. Dal lavoro che non c'è, al lavoro che si modifica. Qual è il tessuto produttivo di Bientina? Che realtà ci circonda da questo punto di vista? Siamo una comunità che fonda la propria economia sui servizi o sulla produzione? Queste e molte altre domande dovremo porcele costantemente, per fotografare la nostra realtà locale, per conoscerla e per riuscire a dare risposte adeguate”.

Il quarto punto sono i valori: “Ossia la tutela dei principi inviolabili definiti dalla nostra Costituzione. E’ da lì, infatti che hanno origine i valori fondativi della nostra Repubblica, democratica e parlamentare, lì l'antifascismo, che ci accomuna tutti, trova una delle sue formulazioni più alte. Riportare la Costituzione italiana al centro dei nostri pensieri e delle nostre azioni politiche rappresenta uno dei compiti più alti cui dobbiamo aspirare. Leggerla e farla leggere, Studiarla e farla studiare, tenerla sempre con sé – metaforicamente e letteralmente - come il più efficace antidoto contro il veleno della disgregazione dei valori”.

Relativamente alla macchina comunale, precisa che occorre proseguire nel confronto serrato con l'Amministrazione Comunale pur nella totale autonomia decisionale.

In chiusura del suo intervento precisa che come ogni nuova avventura anche questa sarà sicuramente una sfida e invita tutti a mettersi al lavoro rivolgendosi soprattutto verso coloro che non rinunciano all'impegno politico e civico. “Nelle prossimi mesi saremo chiamati alle urne sia per le amministrative in alcune città per noi importanti, vedi Pisa, sia per le politiche. Sarà un momento importante di confronto e di collaborazione per il nostro circolo. Dobbiamo parlare e condividere, dobbiamo essere interlocutori credibili tra la nostra gente ma anche fuori”. 

Ecco i nomi della segreteria: tesoriere e tesseramento Marco Moriconi, comunicazione Matteo Ferretti, organizzazione e gestione gruppi di lavoro Elena Tangredi e Francesco Terreni, coordinamento politico territoriale Paolo Gianfranceschi.



Tag

Renzi e Salvini d'accordo su Raggi: «Vada a casa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità